Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2017
Farmaci - Bemonalcool

Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Sanitas Lab. Chimico Farmaceutico S.r.l.

MARCHIO

Bemonalcool

CONFEZIONE

u.est. soluzione flacone 1.000 ml

PRINCIPIO ATTIVO
benzalconio cloruro + etanolo (96%)

FORMA FARMACEUTICA
soluzione

GRUPPO TERAPEUTICO
Antisettici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Disinfezione e pulizia della cute anche lesa (ferite, abrasioni, escoriazioni). È utilizzabile per la preparazione del campo operatorio. 




CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Ipersensibilità verso i componenti o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico; in particolare verso detergenti anionici, saponi citrati, ioduri, nitrati, permanganati, tartrati, salicilati e sali d'argento. 




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Il prodotto è solo per uso esterno. L'uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una idonea terapia.

Evitare il contatto con gli occhi, cervello, meningi e orecchio medio. Evitare l'esposizione ai raggi ultravioletti (sole o sorgenti artificiali), dopo l'applicazione del prodotto.

Non usare per trattamenti prolungati.

Dopo breve periodo di trattamento senza risultati apprezzabili, consultare il medico. L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. In caso di ingestione accidentale del prodotto consultare immediatamente un medico. 




INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti. 




POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Applicare, senza diluire, sino a due volte al giorno, sulle ferite, mediante cotone o garze imbevute.

Non superare le dosi consigliate. 




SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

Alle normali condizioni d'uso non sono stati riportati danni da sovradosaggio.

L'ingestione accidentale può provocare nausea e vomito. I sintomi di intossicazione conseguenti l'ingestione di quantità rilevanti di composti ammonici quaternari comprendono: dispnea, cianosi, asfissia, conseguenti alla paralisi dei muscoli respiratori, depressione del SNC, ipotensione e coma.

Nell'uomo la dose letale è di c.a. 1 -3 g.

Il trattamento dell'avvelenamento è sintomatico: somministrare se necessario dei lenitivi. Evitare mesi e lavande gastriche. 




EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Bemonalcool u.est. soluzione flacone 1.000 ml

È possibile il verificarsi in qualche caso di intolleranza (bruciori od irritazioni) peraltro prive di conseguenze, che non richiede modifiche del trattamento.

Frequenti applicazioni del prodotto possono produrre irritazione e secchezza della pelle. 




CONSERVAZIONE



Il prodotto è facilmente infiammabile.

Conservare in recipienti ben chiusi, lontano da fiamme, scintille e qualsiasi fonte di calore.

NON FUMARE. 








Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Ultimi articoli
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
15 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
Pediculosi
12 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Pediculosi
L'esperto risponde