Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Ultimo aggiornamento: 06 ottobre 2017
Farmaci - Bisolhelix

Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Sanofi S.p.A.

MARCHIO

Bisolhelix

CONFEZIONE

sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

PRINCIPIO ATTIVO
edera

FORMA FARMACEUTICA
sciroppo

GRUPPO TERAPEUTICO
Mucolitici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Bisolhelix sciroppo è un medicinale vegetale utilizzato come espettorante in caso di tosse grassa negli adulti, negli adolescenti e nei bambini di età superiore a 2 anni.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Ipersensibilità al principio attivo o alle piante della famiglia delle Araliaceae o a uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

Uso nei bambini di età inferiore a 2 anni per via del rischio di un peggioramento dei sintomi respiratori.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

In caso di dispnea, febbre o espettorato purulento, consultare immediatamente un medico.

Non è raccomandato l'uso concomitante di farmaci sedativi della tosse, quali per esempio codeina o destrometorfano, senza un parere medico.

Si raccomanda cautela nei pazienti con gastrite o ulcera gastrica.

Pazienti con insufficienza renale e/o epatica

Non sono disponibili dati farmacocinetici relativi ai pazienti con insufficienza renale e/o epatica.

Bisolhelix sciroppo contiene sorbitolo

Questo prodotto medicinale contiene 495,6 mg/ml di sorbitolo (E 420). I pazienti affetti da problemi ereditari rari di intolleranza al fruttosio non devono assumere questo medicinale.

Popolazione pediatrica

In caso di tosse persistente o ricorrente nei bambini di età compresa tra 2 e 4 anni, è necessaria una diagnosi medica prima di intraprendere il trattamento.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Non sono stati effettuati studi d'interazione.

Non sono state riportate interazioni con altri prodotti medicinali e altre forme d'interazione.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Posologia

Adolescenti, adulti e anziani

La dose raccomandata è di 4 ml 2-3 volte al giorno (corrispondenti a una dose giornaliera di 66-99 mg di estratto secco di foglia di edera).

Bambini di età compresa tra 6 e 12 anni

La dose raccomandata è di 4 ml 2 volte al giorno (corrispondenti a una dose giornaliera di 66 mg di estratto secco di foglia di edera).

Bambini di età compresa tra 2 e 5 anni

La dose raccomandata è di 2 ml 2 volte al giorno (corrispondenti a una dose giornaliera di 33 mg di estratto secco di foglia di edera).

L'uso nei bambini di età inferiore a 2 anni è controindicato .

Pazienti con insufficienza renale e/o epatica

A causa della mancanza di dati di farmacocinetica in questi gruppi di pazienti, non è possibile formulare una raccomandazione per il dosaggio. Si consiglia ai pazienti di consultare il medico o il farmacista prima di assumere Bisolhelix sciroppo.

Modo di somministrazione

Uso orale.

Bisolhelix sciroppo si somministra per via orale utilizzando il cucchiaino dosatore incluso nella confezione. Per garantire un dosaggio corretto, il cucchiaino dosatore è graduato a 1 ml, 2 ml, 3 ml e 4 ml.

Agitare bene il flacone prima dell'uso.

Se i sintomi persistono per più di una settimana durante l'assunzione di Bisolhelix sciroppo, consultare il medico o il farmacista.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Bisolhelix sciroppo 1 flacone da 100 ml con cucchiaino dosatore

Il sovradosaggio può provocare nausea, vomito, diarrea e agitazione.

È stato riportato un caso di un bambino di 4 anni che ha sviluppato aggressività e diarrea in seguito all'assunzione accidentale di una sostanza vegetale corrispondente a 1,8 g di estratto di edera.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.

Non conservare a temperatura superiore ai 25°C dopo la prima apertura.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
Orecchie naso e gola
09 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
Mal d’aria condizionata: come difendersi
Apparato respiratorio
06 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal d’aria condizionata: come difendersi
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
Malattie infettive
19 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Vacanze all’estero: attenzione alle zanzare
L'esperto risponde