Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2018
Farmaci - Cortifluoral

Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Bayer S.p.A.

MARCHIO

Cortifluoral

CONFEZIONE

1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

PRINCIPIO ATTIVO
diflucortolone + josamicina

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

GRUPPO TERAPEUTICO
Corticosteroidi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
10,80 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

Paradontopatie (piorrea alveolare), periodontiti, gengiviti, stomatiti fuso-spirillari, stomatiti aftose e le lesioni infiammatorie ed ulcerative della mucosa del cavo orale di qualsiasi altra origine, comprese quelle proprie di alcune particolari forme morbose quali il pemfigo e l'eritema polimorfo.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

Presenza nella zona da trattare di processi tubercolari, luetici e virali (pustole vacciniche, herpes zoster, varicella).


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

L'uso specie se prolungato, dei prodotti per uso topico, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.

Anche se non sono ancora pervenute segnalazioni in tal senso, non è da escludere che il trattamento, specie se prolungato, con josamicina, come con altri antibiotici anche del gruppo dei macrolidi, possa dar luogo a proliferazione di agenti batterici resistenti e funghi; in tale eventualità il trattamento andrà interrotto e istituita un'idonea terapia.

Popolazione pediatrica

Il medicinale deve essere usato soltanto nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

La josamicina somministrata per via sistemica può alterare significativamente il metabolismo della terfenadina causando un sovradosaggio relativo.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

L'applicazione del farmaco nei casi acuti o di particolare gravità è bene sia ripetuta più volte nella giornata. Normalmente può essere effettuata 2 volte (mattino e sera), facendo cadere alcune gocce di soluzione su un cotton fioc con il quale si toccherà la lesione.

Nel caso di gengiviti o di piorrea è necessario effettuare un massaggio con un cotton fioc imbevuto, cercando di far penetrare il medicamento nelle tasche gengivali, in profondità: in questi casi è utile l'impiego del farmaco anche durante la normale pulizia dentaria, facendo cadere 2-3 gocce del medicamento sullo spazzolino insieme al dentifricio o dopo l'uso di esso frizionando moderatamente. Tale modalità d'impiego è vantaggiosa anche nelle forme di afta con prevalente localizzazione alle gengive: naturalmente in questi casi il massaggio non deve essere molto energico ed effettuato con spazzolino a setole morbide.

Il prodotto è solo per mucosa orale. Non deglutire.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

Non sono noti casi di sovradosaggio del prodotto. L'ingestione accidentale dell'intero flacone non è comunque in grado di provocare effetti tossici.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Cortifluoral 1,2 mg/ml + 5,34 mg/ml soluz. per mucosa orale 10 ml

Un uso corretto del farmaco non consente di prevedere effetti sistemici. Localmente si riscontrano rari episodi di bruciore e irritazione.

Segnalazione degli effetti indesiderati

Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo “www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili“.

Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale.


CONSERVAZIONE



Non conservare al di sopra di 25°C.






Ultimi articoli
L'esperto risponde