Crystacide 1% crema 25 g

Ultimo aggiornamento: 05 aprile 2017
Farmaci - Crystacide

Crystacide 1% crema 25 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Giuliani S.p.A.

MARCHIO

Crystacide

CONFEZIONE

1% crema 25 g

PRINCIPIO ATTIVO
idrogeno perossido soluzione diluita

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Antisettici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Crystacide 1% crema 25 g

La crema Crystacide è formulata per l'applicazione topica nel trattamento di infezioni cutanee superficiali primitive e secondarie causate da organismi sensibili al perossido di idrogeno.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Crystacide 1% crema 25 g

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Crystacide 1% crema 25 g

Evitare il contatto con gli occhi. Crystacide crema non deve essere usato su vaste o profonde ferite, oppure sulla cute sana. Il perossido d'idrogeno può sbiancare i tessuti. L'acido salicilico è un lieve irritante e può causare dermatiti.

Crystacide Crema contiene inoltre propilene glicol che può causare irritazione cutanea.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Crystacide 1% crema 25 g

Crystacide crema è incompatibile con lo iodio, i permanganati e altri agenti ossidanti più forti.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Crystacide 1% crema 25 g

Adulti, anziani e bambini: Crystacide crema si applica 2-3 volte al giorno sulla parte infetta della pelle. II periodo di trattamento non deve protrarsi per più di 3 settimane. Sulla ferita può comparire una pellicola asciutta che può essere tolta lavando la parte con acqua.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Crystacide 1% crema 25 g

Non applicabile


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Crystacide 1% crema 25 g

Una lieve sensazione di bruciore può essere avvertita per breve tempo dopo l'applicazione.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette.

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Conservare a temperatura inferiore a 25°C, in un luogo asciutto.






Ultimi articoli
Morsi di zecca, come comportarsi
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
A Capo Nord per la sclerodermia
16 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
A Capo Nord per la sclerodermia
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
15 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
L'esperto risponde