Dilur 4 mg 20 compresse

14 luglio 2020
Farmaci - Dilur

Dilur 4 mg 20 compresse




Dilur 4 mg 20 compresse è un farmaco a base di doxazosin mesilato, appartenente al gruppo terapeutico Alfabloccanti. E' commercializzato in Italia da SPA Società Prodotti Antibiotici S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Prospa Italia S.r.l.

CONCESSIONARIO:

SPA Società Prodotti Antibiotici S.p.A.

MARCHIO

Dilur

CONFEZIONE

4 mg 20 compresse

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI DILUR DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
doxazosin mesilato

GRUPPO TERAPEUTICO
Alfabloccanti

CLASSE
A

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
8,48 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Dilur (doxazosin mesilato)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Dilur (doxazosin mesilato)? Perchè si usa?


ipertensione essenziale



CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Dilur (doxazosin mesilato)


ipersensibilità al farmaco e ad altri derivati chinazolinici (per es. prazosina, terazosina). Durante l'allattamento (vedere Gravidanza e allattamento nel RCP)

INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Dilur (doxazosin mesilato)


doxazosin aumenta l'effetto di abbassamento della pressione arteriosa di altri farmaci antipertensivi. L'effetto antipertensivo può aumentare quando il doxazosin viene somministrato assieme a vasodilatatori e nitrati. Come avviene per altri agenti antipertensivi, gli antireumatici non steroidei possono ridurre l'effetto antipertensivo del doxazosin. I simpaticomimetici possono ridurre l'effetto antipertensivo del doxazosin; il doxazosin può ridurre la pressione arteriosa e le reazioni vascolari alla dopamina, efedrina, epinefrina, metaraminolo, metoxamina e fenilefrina. Non esistono studi sulle interazioni con sostanze che influiscono sul metabolismo epatico (per es. cimetidina). La somministrazione concomitante di doxazosin con un PDE-5 inibitore (per es. sildenafil, tadalafil, vardenafil) per il trattamento della disfunzione erettile deve essere usata con cautela in quanto può condurre ad ipotensione sintomatica in alcuni pazienti. Doxazosin può aumentare l'attività della renina plasmatica e l'escrezione urinaria dell'acido vanilmandelico. Questo va tenuto presente quando si interpretano i dati di laboratorio

POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Dilur (doxazosin mesilato)? Dosi e modo d'uso


se non diversamente prescritto, si raccomanda la seguente posologia: la dose iniziale è 1 mg 1 volta al giorno. In base all'efficacia, la dose può essere portata in base alle esigenze individuali, dopo 1-2 settimane di trattamento, a 2 mg 1 volta al giorno e, successivamente, a 4 mg 1 volta al giorno ed infine a 8 mg 1 volta al giorno. La dose media giornaliera per la terapia di mantenimento è 2-4 mg 1 volta al giorno. La massima dose giornaliera è 16 mg di doxazosin. Si consiglia di attenersi al seguente schema posologico all'inizio della terapia: giorni 1-8, 1 mg al mattino; giorni 9-14, 2 mg al mattino. Di seguito, la dose di mantenimento viene determinata sulla base delle esigenze individuali. Compresse 2 mg: a questo scopo sono disponibili anche compresse contenenti 1 mg e 4 mg di doxazosin. Compresse 4 mg: a questo scopo sono disponibili anche compresse contenenti 1 mg e 2 mg di doxazosin. Anziani e pazienti con insufficienza renale: poiché le proprietà farmacocinetiche di doxazosin non variano nei pazienti anziani né in quelli con insufficienza renale, tali pazienti possono essere trattati con la dose abituale. Tuttavia, la dose va mantenuta più bassa possibile e gli incrementi devono essere attuati sotto stretta supervisione. Insufficienza epatica: bisogna fare particolare attenzione quando si determina la dose in pazienti con insufficienza epatica. I dati clinici sull'impiego del farmaco in pazienti con grave disfunzione epatica sono carenti (vedere Avvertenze speciali e precauzioni d'impiego nel RCP). Le compresse vanno assunte con una quantità sufficiente di liquido. La durata della terapia viene stabilita dal medico curante

ECCIPIENTI


cellulosa microcristallina, lattosio anidro, sodio amido glicolato Tipo A, silice colloidale anidra, sodio laurilsolfato, magnesio stearato

PATOLOGIE CORRELATE




Data ultimo aggiornamento scheda: 22/11/2018

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube