Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Ultimo aggiornamento: 26 maggio 2017
Farmaci - Dropyal

Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Bruschettini S.r.l.

MARCHIO

Dropyal

CONFEZIONE

collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

PRINCIPIO ATTIVO
acido ialuronico sale sodico, H.M.W.

FORMA FARMACEUTICA
collirio

GRUPPO TERAPEUTICO
Oftalmici: diversi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Sindromi oculari da occhio secco. Idratante e lubrificante della cornea e della congiuntiva. Valido ausilio nell'uso delle lenti a contatto.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6. 1.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Per evitare contaminazioni, il microflaconcino e la capsulina, una volta separati, non devono entrare a contatto diretto con gli occhi o altre superfici.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Non sono state mai segnalate interazioni con l'uso di altri farmaci sistemici o topici.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Posologia

1-2 gocce quattro volte o più/die, secondo il parere del medico.

Modo di somministrazione

Aprire un microflaconcino monodose sterile facendo ruotare il segmento superiore del microflaconcino sterile, istillare nel fornice congiuntivale inferiore il numero di gocce secondo la posologia indicata. Dopo l'apertura e dopo la prima istillazione, richiudere il flaconcino premendo sul collo la capsula posta sotto l'aletta. Il residuo può essere utilizzato non oltre 6 ore dall'apertura, purché sia conservato in ambiente idoneo. Per evitare contaminazioni aver cura che il contagocce e la capsulina del microdosatore non vengano a contatto con gli occhi o con altre superfici non sterili.

Istruzioni per l'uso

Per utilizzare il microflaconcino monodose eseguire le seguenti operazioni:

  1. Staccare un flaconcino dalla striscia
  2. Scuotere il beccuccio per liberarlo dal liquido.
  3. Aprire il flaconcino monodose ruotando l'aletta e contemporaneamente tirando. Tenere l'aletta in una mano.
  4. Esercitando con l'altra mano una moderata pressione sulle pareti del flaconcino monodose, far uscire lentamente a gocce il medicamento nella dose prescritta.



SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

Non sono mai stati segnalati casi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Dropyal collirio 20 microflaconcini monod. 0,65 ml

In rari casi, lieve bruciore transitorio all'istillazione.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Conservare a temperatura non superiore a 30°C.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Ambliopia (occhio pigro)
Occhio e vista
23 luglio 2018
Patologie
Ambliopia (occhio pigro)
L'esperto risponde