Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2017
Farmaci - Ecodergin

Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Farmitalia S.r.l. Industria Chimico-Farmaceutica

MARCHIO

Ecodergin

CONFEZIONE

1% crema dermatologica 30 g

ALTRE CONFEZIONI DI ECODERGIN DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
econazolo nitrato

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Antimicotici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Trattamento locale in caso di:

Micosi cutanee causate da dermatofiti, lieviti e muffe; infezioni cutanee sostenute da batteri Gram-positivi: streptococchi e stafilococchi; Pityriasis Versicolor.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Ipersensibilità verso il principio attivo e gli eccipienti del prodotto.

Generalmente controindicato in gravidanza ed allattamento (v. Paragrafo 4.6).


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

L'uso dei prodotti per uso topico, specie se protratto, può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione. In caso di reazioni di ipersensibilità è necessario interrompere il trattamento ed istituire una terapia idonea. Altrettanto dicasi in caso di sviluppo di microorganismi non sensibili.

In caso di candidosi si sconsiglia l'utilizzo di un sapone a pH acido (pH favorente la moltiplicazione della candida). Per la presenza di butilidrossianisolo ed acido benzoico, il prodotto potrebbe essere irritante per gli occhi, la pelle e le mucose. Evitare il contatto dei preparati con gli occhi.

Evitare il contatto del preparato con gli occhi.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Non sono note.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Applicare localmente due volte al giorno nelle zone cutanee infette, con un leggero massaggio, fino a totale scomparsa della micosi (1-3 settimane).

Si consiglia di proseguire l'applicazione per qualche giorno dopo la scomparsa della micosi.

Gli spazi intertriginosi (per esempio spazi interdigitali del piede, pieghe dei glutei) allo stadio umido dovrebbero essere detersi con garze prima dell'applicazione.

Nel trattamento delle onicomicosi si raccomanda un bendaggio occlusivo.

Nel caso di intertrigine può risultare sufficiente l'uso della polvere cutanea.

L'utilizzo regolare di Ecodergin è determinante per la riuscita del trattamento.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

Data la forma farmaceutica destinata all'applicazione cutanea, casi di sovradosaggio acuto per ingestione sono estremamente improbabili e finora mai riportati.

In caso di ingestione accidentale potrebbero verificarsi nausea, vomito e diarrea da trattare con terapia sintomatica.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Ecodergin 1% crema dermatologica 30 g

L'Ecodergin è ben tollerato anche da pelli sensibili. Si sono, comunque, verificati episodi di irritazione locale (come bruciore e prurito) soprattutto nelle zone della pelle con caratteristiche eczematose.


CONSERVAZIONE



Nessuna.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
18 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
A Capo Nord per la sclerodermia
Pelle
16 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
A Capo Nord per la sclerodermia
L'esperto risponde