Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2017
Farmaci - Ecomesol

Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Aesculapius Farmaceutici S.r.l.

MARCHIO

Ecomesol

CONFEZIONE

1% crema dermatologica 30 g

PRINCIPIO ATTIVO
econazolo nitrato

FORMA FARMACEUTICA
crema

GRUPPO TERAPEUTICO
Antimicotici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

Micosi cutanee causate da dermatofiti, lieviti e muffe, anche accompagnate da infezioni sostenute da batteri gram-positivi.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

ECOMESOL è controindicato in pazienti che hanno mostrato ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

Solo per uso esterno. ECOMESOL non è per uso oftalmico o orale.

Qualora si verificasse una reazione di sensibilizzazione o irritazione, l'uso del prodotto deve essere interrotto.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

Econazolo è un noto inibitore dei citocromi CYP3A4 e CYP2C9. Nonostante la scarsa disponibilità sistemica dopo l'applicazione cutanea, possono verificarsi interazioni clinicamente rilevanti che sono state riportate in pazienti in terapia con anticoagulanti orali, come warfarin e acenocumarolo. In questi pazienti, occorre usare cautela e l'INR deve essere monitorato con maggiore frequenza. Un aggiustamento del dosaggio del farmaco anticoagulante orale può essere necessario durante il trattamento con econazolo e dopo la sua interruzione.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

Una applicazione mattina e sera nelle zone cutanee infette con leggero massaggio.

Nel caso degli spazi intertriginosi allo stato umido (spazi interdigitali del piede, pieghe dei glutei) è consigliabile detergere con garze o bende prima dell'applicazione di ECOMESOL.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Ecomesol 1% crema dermatologica 30 g

ECOMESOL è destinato esclusivamente all'applicazione cutanea. In caso di ingestione accidentale possono verificarsi nausea, vomito e diarrea, trattare con terapia sintomatica. Date le forme farmaceutiche disponibili, destinate all'applicazione topica, casi di sovradosaggio acuto per ingestione sono estremamente improbabili e finora mai riportati. Se il prodotto entra accidentalmente in contatto con gli occhi, lavare con acqua pulita o soluzione fisiologica e consultare il medico se i sintomi persistono.


CONSERVAZIONE



Nessuna speciale precauzione per la conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
A Capo Nord per la sclerodermia
Pelle
16 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
A Capo Nord per la sclerodermia
L'esperto risponde