Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018

Farmaci - Erreflog

Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Errekappa Euroterapici S.p.A.

MARCHIO

Erreflog

CONFEZIONE

0,1% collutorio flacone 200 ml

SCARICA IL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO IN PDF (AIFA)

Foglietto illustrativo Erreflog

ALTRE CONFEZIONI DI ERREFLOG DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
nimesulide

FORMA FARMACEUTICA
collutorio

GRUPPO TERAPEUTICO
Stomatologici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
12,00 €



INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Trattamento sintomatico degli stati irritativo-infiammatori, anche associati a dolore, del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. L'uso di ERREFLOG collutorio è inoltre controindicato in quei  soggetti nei quali si siano verificati, dopo assunzione di acido acetilsalicilico o di altri farmaci antiinfiammatori non steroidei, reazioni allergiche quali rinite, orticaria o broncospasmo.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

ERREFLOG collutorio non deve essere deglutito; pertanto l'uso del medicinale è sconsigliato negli anziani defedati e in genere nei soggetti con difficoltà a deglutire.

L'uso specie se prolungato di nimesulide collutorio potrebbe dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel quale caso occorre sospendere il trattamento e adottare idonee misure terapeutiche.

L'eventuale deglutizione involontaria di un po' di soluzione impiegata per sciacqui o gargarismi non comporta alcun particolare danno per il paziente, in quanto la dose ingerita sarebbe nettamente inferiore a quella comunemente assunta per via sistemica.

È sconsigliato l'uso nei bambini .

ERREFLOG collutorio contiene sodio benzoato, blando irritante per cute, occhi e membrane mucose; può aumentare il rischio di ittero nei neonati.

ERREFLOG collutorio contiene, inoltre, etanolo 96%.


INTERAZIONI


Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Allo stato attuale non sono emerse interazioni con altri farmaci.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Tre sciacqui e/o gargarismi al giorno con 15 ml (utilizzando l'accluso misurino, pari a 15 mg di nimesulide) di ERREFLOG collutorio, diluito con un po' d'acqua o in forma pura.

Bambini: ERREFLOG collutorio non è stato studiato nei bambini. Pertanto, la sua sicurezza ed efficacia non sono state dimostrate ed il prodotto non dovrebbe essere impiegato in età pediatrica.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Non si prevedono manifestazioni tossiche da sovradosaggio dopo applicazione topica di ERREFLOG collutorio poichè il picco plasmatico massimo di nimesulide, dopo applicazione, è nettamente inferiore a quello raggiunto dopo somministrazione sistemica.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Erreflog 0,1% collutorio flacone 200 ml

Allo stato attuale non sono stati segnalati effetti indesiderati. Come con ogni medicinale per uso topico, è tuttavia possibile la comparsa di lievi fenomeni di irritazione locali e reazioni da sensibilizzazione.


CONSERVAZIONE


Nessuna speciale precauzione per la conservazione.





Potrebbe interessarti
L'esperto risponde