Ictammolo Unguento Zeta 10% unguento 30 g

05 aprile 2020

Farmaci - Ictammolo Unguento Zeta

Ictammolo Unguento Zeta 10% unguento 30 g




Ictammolo Unguento Zeta è un farmaco a base di ictammolo, appartenente al gruppo terapeutico Antiacne disinfettanti. E' commercializzato in Italia da Zeta Farmaceutici S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Zeta Farmaceutici S.p.A.

MARCHIO

Ictammolo Unguento Zeta

CONFEZIONE

10% unguento 30 g

FORMA FARMACEUTICA
unguento

PRINCIPIO ATTIVO
ictammolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiacne disinfettanti

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)? Perchè si usa?


  • Infiammazioni e piccole infezioni cutanee.
  • Foruncolosi (brufoli), ascessi e ulcerazioni superficiali della cute.
  • Infiammazioni delle ghiandole sudoripare (idrosadeniti).


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)


Non applicare in prossimità degli occhi e sulle mucose.

Evitare di esporsi al sole e raggi UVA dopo l'applicazione.

L'uso, specie se prolungato, dei medicinali per uso locale può dare origine a fenomeni di irritazione o di sensibilizzazione. Ove ciò si verifichi, interrompere il trattamento.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)


Non sono stati effettuati studi specifici di interazione.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)? Dosi e modo d'uso


Applicare l'unguento, nella quantità necessaria in relazione alla parte da trattare, 2 - 3 volte al giorno, coprendo con una garza.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)


Se usato in quantità eccessiva può essere irritante per la cute e le mucose.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo)


Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati di Ictammolo, organizzati secondo la classificazione organo sistemica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.

Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo

Dermatiti, bruciori, irritazioni della cute, reazioni di ipersensibilità

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo) durante la gravidanza e l'allattamento?


In mancanza di studi specifici, il medicinale deve essere utilizzato durante la gravidanza e l'allattamento solo in caso di necessità e sotto diretto controllo medico.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Ictammolo Unguento Zeta (ictammolo) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Il medicinale non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


100 g di unguento contengono:

principio attivo: ammonio solfoittiolato 10 g

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI


Vaselina bianca.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 60 mesi

Conservare il contenitore ben chiuso nella confezione originale al riparo dalla luce.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Tubo da 30 g.

Barattolo da 1000 g.


Data ultimo aggiornamento scheda: 16/09/2019

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Come diventare donatore di organi e tessuti
04 aprile 2020
Notizie e aggiornamenti
Come diventare donatore di organi e tessuti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
17 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube