Indusil 30 mg gocce 15 ml 2 mg/ml

04 aprile 2020

Farmaci - Indusil

Indusil 30 mg gocce 15 ml 2 mg/ml




Indusil è un farmaco a base di cobamamide, appartenente al gruppo terapeutico Antianemici. E' commercializzato in Italia da Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.

MARCHIO

Indusil

CONFEZIONE

30 mg gocce 15 ml 2 mg/ml

FORMA FARMACEUTICA
gocce

PRINCIPIO ATTIVO
cobamamide

GRUPPO TERAPEUTICO
Antianemici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Indusil (cobamamide)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Indusil (cobamamide)? Perchè si usa?


In tutti i casi di carenza di Vitamina B12 per aumentata richiesta e ridotto apporto dietetico.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Indusil (cobamamide)


Ipersensibilità al principio attivo, ad altre sostanze dalla struttura chimica simile a cobamamide (in particolare cianocobalamina, idroxocobalamina, etiocobalamina) o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Indusil (cobamamide)


I prodotti contenenti cobamamide non dovrebbero essere somministrati a soggetti anemici se non sulla base di indagini volte a stabilire l'esatta natura dell'anemia. Una somministrazione non mirata del prodotto può condurre ad errori diagnostici.

Il trattamento degli stati anemici va condotto sotto controllo ematologico.

Data la particolare labilità e fotosensibilità della cobamamide l'eventuale soluzione del prodotto in liquidi o la sua miscelazione in altri alimenti deve avvenire immediatamente prima del momento della somministrazione.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Indusil (cobamamide)


Non sono stati effettuati studi di interazione. Non sono note interazioni con altri farmaci.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Indusil (cobamamide)? Dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti10-20 gocce 2-3 volte al giorno (10 gocce = 1 mg).

Popolazione pediatrica:

10 gocce 2-3 volte al giorno.

Non superare le dosi consigliate.

Modo di somministrazione

Le gocce possono eventualmente essere aggiunte ad acqua o latte ed altro liquido, immediatamente prima della somministrazione e senza che ne venga modificato il sapore.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Indusil (cobamamide)


Non sono stati riportati casi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Indusil (cobamamide)


L'impiego di cobamamide, può raramente essere seguito da reazioni generali d'ipersensibilità (febbre, ipotensione, eruzioni cutanee, anafilassi).

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Indusil (cobamamide) durante la gravidanza e l'allattamento?


Gli studi sugli animali non mostrano una tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3).

L'uso di Indusil durante la gravidanza può essere considerato, purché vengano rispettate le normali dosi terapeutiche e sussista realmente l'indicazione medica al trattamento.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Indusil (cobamamide) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


Un flacone di polvere contiene 30 mg di cobamamide (dopo ricostituzione 10 gocce contengono 1 mg di cobamamide).

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI


Flacone polvere:

Mannite.

Flacone solvente:

Benzalconio cloruro

Acqua depurata.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 60 mesi

La soluzione ricostituita deve essere conservata a temperatura inferiore a 25°C nella confezione originale per proteggere il medicinale dalla luce.

Il periodo di validità della soluzione ricostituita è di 30 giorni.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


La polvere è contenuta in un flacone di vetro giallo tipo III ricoperto con plastica nera opaca provvisto di tappo in gomma butilica e ghiera metallica.

Il solvente è contenuto in un flacone in HDPE con contagocce (in LDPE) ed un tappo in PP.

Astuccio contenente 1 flacone di polvere, 1 flacone di solvente ed un contagocce.


PATOLOGIE CORRELATE



Data ultimo aggiornamento scheda: 02/01/2020

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube