Iridina Light 0,1 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone da 10 ml

09 aprile 2020

Farmaci - Iridina Light

Iridina Light 0,1 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone da 10 ml




Iridina Light è un farmaco a base di benzalconio cloruro, appartenente al gruppo terapeutico Antisettici. E' commercializzato in Italia da Montefarmaco OTC S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Montefarmaco OTC S.p.A.

MARCHIO

Iridina Light

CONFEZIONE

0,1 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone da 10 ml

FORMA FARMACEUTICA
collirio

PRINCIPIO ATTIVO
benzalconio cloruro

GRUPPO TERAPEUTICO
Antisettici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Iridina Light (benzalconio cloruro)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Iridina Light (benzalconio cloruro)? Perchè si usa?


Disinfezione della mucosa oculare. È coadiuvante nel trattamento degli occhi irritati da polvere e fumo.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Iridina Light (benzalconio cloruro)


Ipersensibilità verso i componenti.

Non usare in bambini al disotto dei 12 anni, se non dopo aver consultato il medico.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Iridina Light (benzalconio cloruro)


Non usare in trattamenti prolungati, se dopo breve periodo di tempo non si presentano risultati apprezzabili consultare il medico.

L'uso, specie prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione, in tal caso interrompere il trattamento e consultare il medico per istituire una terapia idonea.

L'ingestione o l'inalazione accidentale di alcuni disinfettanti può avere conseguenze gravi, talvolta fatali. In caso di ingestione accidentale del prodotto, consultare immediatamente un medico.

Il prodotto è solo per uso esterno.

È da evitare l'applicazione in caso di infiammazioni, ferite o abrasioni corneali.

Portatori di lenti a contatto: attendere 15 minuti tra l'instillazione del collirio e l'applicazione di lenti a contatto. Non usare mentre si indossano lenti a contatto.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Iridina Light (benzalconio cloruro)


Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Iridina Light (benzalconio cloruro)? Dosi e modo d'uso


Una o due gocce in ciascun occhio fino a cinque o sei volte al giorno.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Iridina Light (benzalconio cloruro)


In caso di sovradosaggio per ingestione accidentale del prodotto consultare immediatamente un medico. Evitare emesi e lavanda gastrica.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Iridina Light (benzalconio cloruro)


È possibile il verificarsi, in qualche caso, di intolleranza (bruciore o irritazione), peraltro priva di conseguenze, che non richiede modifiche del trattamento.

Comunicare al proprio medico o al proprio farmacista la comparsa di effetti indesiderati non descritti nel foglio illustrativo.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Iridina Light (benzalconio cloruro) durante la gravidanza e l'allattamento?


Non risultano limitazioni d'uso durante la gravidanza e l'allattamento.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Iridina Light (benzalconio cloruro) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Il prodotto non interferisce sulla capacità di guidare nè sull'uso di macchine.


PRINCIPIO ATTIVO


10 ml di collirio, soluzione contengono:

Benzalconio cloruro 1 mg

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1


ECCIPIENTI


Disodio edetato, Sodio cloruro, Sodio Ialuronato, Acqua distillata di Hamamelis, Acqua distillata di Camomilla, Acqua depurata


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 60 mesi

Questo medicinale non richiede alcuna particolare condizione per la conservazione


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Flacone in polietilene, munito di piolo contagocce in polietilene, con capsula di chiusura in polipropilene e anello a prova di manomissione, inserito in astuccio di cartone.

Ogni flacone contiene 10 ml di collirio, soluzione.


PATOLOGIE CORRELATE



Data ultimo aggiornamento scheda: 01/03/2018

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube