Laurilax 5 ml soluzione rettale 4 contenitori monodose

09 luglio 2020
Farmaci - Laurilax

Laurilax 5 ml soluzione rettale 4 contenitori monodose




Laurilax 5 ml soluzione rettale 4 contenitori monodose è un farmaco a base di sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo, appartenente al gruppo terapeutico Lassativi. E' commercializzato in Italia da Johnson & Johnson S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Carlo Erba OTC S.r.l.

CONCESSIONARIO:

Johnson & Johnson S.p.A.

MARCHIO

Laurilax

CONFEZIONE

5 ml soluzione rettale 4 contenitori monodose

FORMA FARMACEUTICA
clisma

ALTRE CONFEZIONI DI LAURILAX DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo

GRUPPO TERAPEUTICO
Lassativi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

PREZZO
DISCR.


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)? Perchè si usa?


Laurilax è indicato per il trattamento sintomatico della costipazione occasionale negli adulti.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)


Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Non utilizzare in caso di ostruzione intestinale o dolore addominale ad eziologia sconosciuta.

Trattamento concomitante con resine a scambio cationico di calcio o di sodio polistirene sulfonato (vedere paragrafo 4.5).


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)


Avvertenze

Se i sintomi persistono per più di qualche giorno o peggiorano, consultare un medico ed evitare l'uso prolungato. Il trattamento medico della costipazione è solo una misura aggiuntiva rispetto ad uno stile di vita sano:
  • elevata assunzione di liquidi e fibre vegetali;
  • raccomandazioni di attività fisica e allenamento intestinale.
Precauzioni d'impiego

Si raccomanda di evitare l'uso di questo medicinale in caso di riacutizzazioni di emorroidi, ragadi anali o rettocolite emorragica.

Prestare estrema cautela in caso di uso in pazienti affetti da patologie infiammatorie o ulcerative dell'intestino crasso o da patologie gastrointestinali acute.

Laurilax contiene acido sorbico che può causare reazioni sulla pelle localizzate (ad es. dermatite da contatto).


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)


Interazione con le resine a scambio cationico di calcio o di sodio polistirene sulfonato

Sono stati segnalati casi singoli di perforazione ileocolica e necrosi del colon o intestinale con somministrazione orale e rettale di calcio e sodio polistirene sulfonato con uso di sorbitolo in pazienti trattati per iperkaliemia. I pazienti che assumono sorbitolo devono evitare calcio e sodio polistirene sulfonato.

Farmaci concomitanti per uso rettale devono essere evitati in quanto potrebbero essere espulsi dal tratto gastrointestinale e non assorbiti.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)? Dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti:

1 tubo con erogatore al giorno.

Una dose deve essere somministrata da 5 a 20 minuti prima dell'effetto desiderato.

Modo di somministrazione

Uso rettale

Rompere la punta.

Introdurre l'erogatore per tutta la sua lunghezza nel retto e svuotare l'intero contenuto del tubo applicando pressione, quindi estrarre la siringa continuando a esercitare pressione sul tubo.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo)


Dall'analisi dei dati post-marketing e dalla letteratura scientifica sull'uso di questi ingredienti somministrati per via intrarettale, non è emerso alcun sintomo dovuto al sovradosaggio.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo) durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non esistono dati adeguati e studi ben controllati sulle donne in gravidanza.

Quando utilizzato secondo le raccomandazioni il solo assorbimento sistemico atteso di questo medicinale è limitato, pertanto non sono previsti effetti inattesi se usato in gravidanza.

Allattamento

Non è noto se il sodio citrato, il sodio lauril solfoacetato e il sorbitolo siano escreti nel latte materno.

Quando utilizzato secondo le raccomandazioni il solo assorbimento sistemico atteso di questo medicinale è limitato, pertanto non sono previsti effetti inattesi se usato durante l'allattamento.

Di conseguenza, l'uso di questo medicinale può essere preso in considerazione nel corso di gravidanza e allattamento, solo se necessario.

Fertilità

Studi condotti su ratti e conigli (solo sorbitolo) non hanno mostrato alcun impatto sulla fertilità (vedere paragrafo 5.3).


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Laurilax (sodio laurilsulfacetato + sodio citrato + sorbitolo) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Questo medicinale non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


Sorbitolo, liquido (cristallizzabile) ………..… 4,4650 g

Sodio citrato ………………………………… 0,4500 g

Sodio lauril solfoacetato 70% …………….… 0,0645 g

Per 5 ml di soluzione rettale

Eccipiente con effetto noto:

Acido sorbico (5mg/5 mL)

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI


Glicerolo

Acido sorbico

Acqua depurata


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 36 mesi

Nessuna precauzione particolare per la conservazione.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


5 ml in un contenitore monodose con cannula (LDPE). Confezioni da 4, 6, 12 o 50 contenitori monodose.

È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate.


PATOLOGIE CORRELATE



Data ultimo aggiornamento scheda: 08/07/2020

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube