Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018
Farmaci - Levocetirizina Teva

Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Teva Italia S.r.l. - Sede legale

MARCHIO

Levocetirizina Teva

CONFEZIONE

5 mg 20 compresse rivestite con film

PRINCIPIO ATTIVO
levocetirizina dicloridrato

FORMA FARMACEUTICA
compressa rivestita

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiallergici antistaminici

CLASSE
A

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
3,63 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film

La levocetirizina è indicata per il trattamento sintomatico della rinite allergica perenne, della rinite allergica stagionale e dell'orticaria cronica idiopatica.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film

Ipersensibilità alla levocetirizina, ad altri derivati della piperazina o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Pazienti con insufficienza renale grave con clearance della creatinina inferiore a 10 ml/min.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film

Non superare la dose raccomandata.

L'uso di levocetirizina dicloridrato non è raccomandato nei bambini di età inferiore ai 6 anni in quanto le compresse rivestite con film attualmente disponibili non permettono aggiustamenti della dose.

Si raccomanda cautela con l'assunzione di alcool .

È necessaria cautela in pazienti con fattori predisponenti la ritenzione urinaria (come lesione al midollo spinale, iperplasia prostatica) poichè levocetirizina può aumentare il rischio di ritenzione urinaria.

I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, da deficit di Lapp-lattasi, o da malassorbimento di glucosio-galattosio, non devono assumere questo medicinale.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Levocetirizina Teva 5 mg 20 compresse rivestite con film

Non sono stati effettuati studi di interazione con levocetirizina (inclusi studi con induttori del CYP3A4); studi effettuati con il racemo cetirizina hanno dimostrato l'assenza di interazioni avverse clinicamente rilevanti (con antipirina, pseudoefedrina, cimetidina, ketoconazolo, eritromicina, azitromicina, glipizide e diazepam). In uno studio a dosi ripetute con teofillina (400 mg una volta al giorno), è stata osservata una lieve diminuzione nella clearance della cetirizina (16%), mentre la disposizione di teofillina non era alterata dalla concomitante somministrazione di cetirizina.

In uno studio a dosi ripetute di ritonavir (600 mg due volte al giorno) e cetirizina (10 mg al giorno), il grado di esposizione alla cetirizina era aumentato di circa 40% mentre la disposizione di ritonavir era leggermente alterata (-11%) Gestione del sovradosaggio

Non esistono antidoti specifici noti per la levocetirizina.

Nel caso di sovradosaggio, si consiglia un trattamento sintomatico o di supporto. Se ingerito da poco, deve essere presa in considerazione una lavanda gastrica. La levocetirizina non viene eliminata efficacemente mediante emodialisi.


CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Asma infantile. Come affrontarla
Infanzia
20 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Asma infantile. Come affrontarla
Pediculosi
Infanzia
12 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Pediculosi
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
Orecchie naso e gola
09 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Quel tappo sgradevole nell’orecchio
L'esperto risponde