Macmiror Complex crema vaginale 30 g

31 luglio 2021
Farmaci - Macmiror Complex

Macmiror Complex crema vaginale 30 g


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Macmiror Complex crema vaginale 30 g è un medicinale soggetto a prescrizione medica (classe C), a base di nistatina + nifuratel, appartenente al gruppo terapeutico Antisettici. E' commercializzato in Italia da Farmitalia Industria Chimico-Farmaceutica S.r.l.


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Farmitalia Industria Chimico-Farmaceutica S.r.l.

MARCHIO

Macmiror Complex

CONFEZIONE

crema vaginale 30 g

FORMA FARMACEUTICA
crema

PRINCIPIO ATTIVO
nistatina + nifuratel

GRUPPO TERAPEUTICO
Antisettici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
16,00 €


CONFEZIONI DISPONIBILI IN COMMERCIO


Confezioni e formulazioni di Macmiror Complex disponibili in commercio:


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)


Foglietto illustrativo Macmiror Complex »

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Macmiror Complex? Perchè si usa?


Terapia polivalente delle affezioni vulvovaginali da microorganismi patogeni: Candida, Trichomonas e batteri.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Macmiror Complex?


Il prodotto è controindicato nei pazienti ipersensibili alla nistatina e al nifuratel.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Macmiror Complex?


L'uso, specie se prolungato, del prodotto può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.

Nel caso di comparsa di reazione di ipersensibilità la somministrazione del farmaco dovrà essere interrotta. Durante il trattamento astenersi dai rapporti sessuali.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Macmiror Complex?


Non sono state descritte interazioni farmacologiche con i componenti di MACMIROR COMPLEX.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Macmiror Complex? Dosi e modo d'uso


2,5 g di crema, una o due volte al giorno, alla sera e/o al mattino, secondo prescrizione medica.

La dose necessaria di crema sarà applicata con la siringa dosatrice.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Macmiror Complex?


Non da considerarsi, data la via di somministrazione.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Macmiror Complex?


Non è stato descritto alcun effetto secondario dopo impiego del farmaco.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Macmiror Complex durante la gravidanza e l'allattamento?


Non esistono controindicazioni in merito.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Macmiror Complex sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Non sono riportati effetti negativi.


PRINCIPIO ATTIVO


100 g di crema contengono:

nifuratel g 10; nistatina U.I. 4.000.000


ECCIPIENTI


100 g di crema contengono: xalifin 15; metile p-idrossibenzoato; propile p-idrossibenzoato; glicerina; sorbitolo 70%; glicole propilenico; carbomer; trietanolamina 30% p/v; acqua deionizzata.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 24 mesi

Nulla da segnalare.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Astuccio litografato contenente g 30 di crema confezionata in tubetto di alluminio flessibile protetto

internamente con resine epossidiche (nella confezione è inserita una siringa dosatrice).


PATOLOGIE CORRELATE


Data ultimo aggiornamento: 20/07/2021

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
30 luglio 2021
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Malattie infettive
22 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Variante Delta, ecco le 10 regole da seguire
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca
Malattie infettive
15 luglio 2021
Speciale Coronavirus
Covid-19, intelligenza artificiale, un aiuto alla ricerca