Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2017
Farmaci - Metacolina Lofarma

Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Lofarma S.p.A.

MARCHIO

Metacolina Lofarma

CONFEZIONE

inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

ALTRE CONFEZIONI DI METACOLINA LOFARMA DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
metacolina cloruro

FORMA FARMACEUTICA
Polvere

GRUPPO TERAPEUTICO
Diagnostici: test diagnostici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale da utilizzare esclusivamente in ambiente ospedaliero e riservato agli specialisti in pneumatologia, fisiopatologia respiratoria, medicina del lavoro, otorinolaringoiatria, pediatria, allergologia

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
442,64 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

Il test di provocazione bronchiale aspecifico con Metacolina viene impiegato per la diagnosi di iperreattività bronchiale e condizioni asmatiche in pazienti che non hanno manifestazioni cliniche di asma.




CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

Ipersensibilità già nota verso i componenti o sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Soggetti con asma clinicamente manifesto, dispnea. Test di funzionalità polmonare basale molto bassi (FEV volume espiratorio massimo al secondo < 80% del teorico). Impiego in soggetti in trattamento con beta-bloccanti in quanto la risposta alla metacolina può essere aumentata e prolungata.

Soggetti con precedenti manifestazioni di anafilassi.

Soggetti con storia di asma o febbre da fieno non devono fisicamente maneggiare la polvere di metacolina.

Gravidanza ed allattamento.

Non sottoporre a test di provocazione bronchiale aspecifico con metacolina bambini di età inferiore a 5 anni.




AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

È necessario avere la disponibilità immediata dell'equipaggiamento e dei farmaci idonei al trattamento di emergenza in caso di severa broncocostrizione.

Evitare l'assunzione di preparati a base di vitamina C prima dell'esecuzione del test (v. interazioni).

La somministrazione per via inalatoria intrabronchiale di metacolina in pazienti affetti da malattie cardiovascolari con bradicardia, epilessia, ulcera gastroduodenale, malattie tiroidee, vagotomia, ostruzioni delle vie urinarie, deve avvenire sotto stretta osservazione medica.

Per assicurare un uso efficace e sicuro del test è opportuno che i pazienti siano informati dei sintomi che possono comparire nel corso del procedimento diagnostico e delle misure adatte a farvi fronte.




INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

L'uso associato di beta-bloccanti può aumentare e prolungare la risposta alla metacolina.

L'acido ascorbico può ridurre significativamente la reattività alla metacolina mediante l'interferenza con il metabolismo delle prostaglandine.

L'atropina inibisce la risposta al test di provocazione con metacolina.

Tutte le terapie utilizzate nel trattamento di malattie respiratorie croniche o di disturbi respiratori in genere (fenoterolo, ipratropio bromuro, prednisone, terfenadina, teofillina, cromoglicato di sodio, ecc.) possono potenzialmente interferire con l'interpretazione del test.




SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

In caso di sovradosaggio può sopravvenire una reazione sincopale con arresto cardiaco e perdita di coscienza. Ciò, di solito, consegue a somministrazione di metacolina per via orale o iniettiva. Misure correttive sono rappresentate dalla somministrazione i.m. o e.v. di 0,5 - 1 mg di atropina solfato.




EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Metacolina Lofarma inalaz. 6,4% 2 fl.polv. + 3 fl.sol. tamp. + 2 f. 5 ml

Sistema nervoso centrale: mal di testa e sensazione di testa vuota, stato di ipereccitabilità.

Effetti gastrointestinali: irritazione della gola.

Effetti respiratori: oppressione toracica, dispnea, tosse, aumento delle secrezioni ed esacerbazione della sintomatologia asmatica.

Apparato urinario: aumento della peristalsi degli ureteri.

Effetti dermatologici: prurito.




CONSERVAZIONE



Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare per la conservazione.

Una volta ricostituita, la soluzione va conservata in frigorifero tra +2 e +8°C e utilizzata, comunque, entro le 24 ore.








Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO



Calcolo del peso ideale


Ultimi articoli
L'esperto risponde