Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Ultimo aggiornamento: 29 maggio 2017
Farmaci - Normogin

Normogin 40 mg 6 compresse vaginali




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Laboratori Baldacci S.p.A.

MARCHIO

Normogin

CONFEZIONE

40 mg 6 compresse vaginali

PRINCIPIO ATTIVO
lactobacillo vaginale

FORMA FARMACEUTICA
compressa

GRUPPO TERAPEUTICO
Antisettici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Vaginiti associate ad insufficienza ovarica, leucorrea ipofollicolinica, vaginiti infantili, vaginiti senili, pruriti vulvari, distrofia vaginale. Coadiuvante nel trattamento chemioterapico e antibiotico delle vaginiti da Trichomonas.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Il NORMOGIN non sostituisce la terapia antibiotica o chemioterapica, ma ne rappresenta un utile complemento ripristinando, specie al termine del trattamento specifico, le condizioni fisiologiche dell'ambiente vaginale.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Non note.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

1 compressa vaginale, 1 o 2 volte al giorno, da introdurre in vagina.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Non sono noti effetti da attribuirsi a sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Normogin 40 mg 6 compresse vaginali

Non sono stati segnalati effetti indesiderati correlati all'uso del prodotto.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Conservare tra 2 °C e 8 °C.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO



Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Gravidanza. Fare attenzione al caldo estivo
Salute femminile
24 luglio 2018
Notizie e aggiornamenti
Gravidanza. Fare attenzione al caldo estivo
L'esperto risponde