Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Ultimo aggiornamento: 12 gennaio 2018
Farmaci - Osmal

Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

IBSA Farmaceutici Italia S.r.l.

MARCHIO

Osmal

CONFEZIONE

0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

PRINCIPIO ATTIVO
diclofenac sodico

FORMA FARMACEUTICA
collutorio

GRUPPO TERAPEUTICO
Stomatologici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale di automedicazione

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Trattamento sintomatico di stati irritativo-infiammatori anche associati a dolore del cavo orofaringeo (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti, all'acido acetilsalicilico o ad altri analgesici ed altri farmaci antinfiammatori non steroidei.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

L'uso, specie se prolungato, dei preparati topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre interrompere la cura ed istituire, se necessario, una terapia idonea.

L'eventuale deglutizione involontaria della dose di soluzione impiegata per sciacqui o gargarismi, non comporta alcun particolare danno per il paziente, in quanto la dose ingerita sarebbe nettamente inferiore a quella comunemente assunta per via sistemica.

Sebbene l'assorbimento sistemico sia limitato, OSMAL deve essere somministrato con cautela nei pazienti con una storia di emorragia gastrointestinale o perforazione relativa a precedenti trattamenti attivi o storia di emorragia/ulcera peptica ricorrente (due o più episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento).

OSMAL contiene sodio benzoato, blando irritante per cute, occhi e mucose e potassio sorbato. Quest'ultimo può causare reazioni cutanee localizzate (esempio dermatite da contatto).

Il prodotto contiene etanolo, di ciò si deve tenere conto in caso di intolleranza.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Non sono state rilevate interazioni negative con altri farmaci di comune impiegonella terapia pertinente.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

La dose raccomandata è di due, tre sciacqui o gargarismi al giorno con 15 ml di collutorio puro o diluito in poca acqua.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Non sono stati riportati casi di sovradosaggio con OSMAL.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Osmal 0,074% collutorio flacone 200 ml con bicchiere dosatore

Sebbene negli studi clinici condotti con OSMAL non siano stati osservati effetti indesiderati sicuramente imputabili al medicinale, è possibile, specie per trattamenti prolungati, la comparsa degli effetti indesiderati di seguito riportati:

Patologie gastrointestinali

Fenomeni irritativi a carico della mucosa orale, generalmente di lieve entità.

Patologie respiratorie

Tosse.

L'uso, specie se prolungato, dei preparati topici può dar luogo a fenomeni di sensibilizzazione, nel qual caso occorre interrompere la cura ed istituire, se necessario, una terapia idonea.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


CONSERVAZIONE



Conservare a temperatura inferiore a 25°C.






Ultimi articoli
L'esperto risponde