Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2019
Farmaci - Pilocarpina Cloridrato Allergan

Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Allergan S.p.A.

MARCHIO

Pilocarpina Cloridrato Allergan

CONFEZIONE

10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

ALTRE CONFEZIONI DI PILOCARPINA CLORIDRATO ALLERGAN DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
pilocarpina cloridrato

FORMA FARMACEUTICA
collirio

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiglaucoma

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
60 mesi

PREZZO
7,70 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Pilocarpina Cloridrato Allergan è indicato nella terapia dell'ipertensione endoculare e del glaucoma cronico semplice. Associato ad altri medicinali è anche indicato in altre forme di glaucoma. La pilocarpina viene inoltre usata per controllare la midriasi indotta da farmaci e per la diagnosi differenziale di midriasi neurologiche.

La pilocarpina può essere usata da sola o in associazione ad altri miotici, inibitori dell'anidrasi carbonica e beta-bloccanti.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo (qui non riportato) 6.1.

La pilocarpina, come tutti i farmaci miotici, è controindicata nei casi in cui la contrazione del muscolo pupillare è da evitare (distacco di retina). Non deve essere somministrata in alcune forme di glaucoma secondario, specie ad angolo camerulare stretto, in quanto la sua efficacia non è dimostrata e a volte può causare ipertensione oculare paradossa per blocco pupillare.

Il medicinale non deve essere utilizzato nei bambini sotto i 3 anni di età.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Durante il trattamento è opportuno tenere sotto controllo il tono oculare ed i parametri funzionali della visione. Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml e 20 mg/ml collirio, soluzione deve essere usata esclusivamente per somministrazione topica oculare evitandone l'instillazione quando la mucosa o la cute siano infiammate o comunque lese e nei casi di infiammazione oculare quali l'irite.

L'uso, specie se prolungato, di prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione e quindi può provocare uno stato allergico della congiuntiva; in tal caso è necessario interrompere il trattamento.

Possibilità di lesione oculare e contaminazione

Per prevenire lesioni oculari o contaminazione, si deve fare attenzione nell'evitare che il flacone tocchi l'occhio o qualsiasi altra superficie. L'uso del flacone da più di una persona può diffondere una eventuale infezione.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Non sono stati effettuati studi di interazione.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Posologia

La dose raccomandata è 1 o 2 gocce di collirio 3-4 volte al dì nell'occhio affetto.

La terapia va iniziata con la più bassa concentrazione efficace.

La formulazione 10 mg/ml è particolarmente indicata nei soggetti con iridi chiare e quella 20 mg/ml nei soggetti con iridi fortemente pigmentate.

Popolazione pediatrica

La sicurezza e l'efficacia nei bambini non sono state stabilite in studi clinici controllati. Pilocarpina Cloridrato Allergan è controindicato nei bambini di età inferiore ai 3 anni .

Pazienti anziani

Non sono state osservate differenze significative correlate all'età, pertanto non è necessario modificare la dose nei pazienti anziani.

Modo di somministrazione

Dopo l'applicazione, è consigliabile eliminare l'eccesso del farmaco e chiudere con pressione digitale i punti lacrimali, per ridurre l'eventuale assorbimento sistemico.

In caso di trattamento concomitante con altre medicazioni oculari, si devono aspettare almeno 5 minuti tra una instillazione e l'altra.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

L'ingestione accidentale può causare sudorazione, salivazione, nausea, vomito e diarrea, tremori, rallentamento del battito cardiaco e diminuzione della pressione arteriosa.   


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Pilocarpina Cloridrato Allergan 10 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone 10 ml

Gli effetti indesiderati sono elencati in base alla Classificazione per sistemi e organi, in ordine decrescente di gravità all'interno di ciascuna classe di frequenza: Molto comune (≥1/10); Comune (≥1/100, <1/10); Non comune (≥1/1.000, <1/100); Raro (≥1/10.000, <1/1.000); Molto raro (<1/10.000) e Non nota (non può essere definita sulla base dei dati disponibili).

Come per altri miotici, è noto che la Pilocarpina Cloridrato Allergan può causare leggero spasmo ciliare.

I seguenti effetti indesiderati sono stati identificati durante l'uso post-marketing di Pilocarpina Cloridrato Allergan:

Patologie dell'occhio

Non nota: irritazione oculare, dolore oculare, iperemia oculare, visione offuscata .

Disturbi del sistema immunitario

Non nota: ipersensibilità (incluso dermatite allergica)    

Disturbi del sistema nervoso

Non nota: cefalea

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo http://www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse.


CONSERVAZIONE



Conservare a temperatura inferiore ai 25°C.

Per le condizioni di conservazione dopo la prima apertura vedere paragrafo (qui non riportato) 6.3.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Miopia: prevenire e correggere
07 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Miopia: prevenire e correggere
Presbiopia
03 settembre 2018
Patologie
Presbiopia
L'esperto risponde