Placentex 5,625 mg/3 ml soluzione iniettabile 5 fiale

07 aprile 2020

Farmaci - Placentex

Placentex 5,625 mg/3 ml soluzione iniettabile 5 fiale




Placentex è un farmaco a base di polideribotide, appartenente al gruppo terapeutico Cicatrizzanti. E' commercializzato in Italia da Mastelli S.r.l..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Mastelli S.r.l.

MARCHIO

Placentex

CONFEZIONE

5,625 mg/3 ml soluzione iniettabile 5 fiale

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

ALTRE CONFEZIONI DI PLACENTEX DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
polideribotide

GRUPPO TERAPEUTICO
Cicatrizzanti

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
28,90 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Placentex (polideribotide)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Placentex (polideribotide)? Perchè si usa?


Per uso parenterale.

PLACENTEX:“5.625 mg/3ml soluzione iniettabile“,PLACENTEX “2.25 mg/3ml soluzione iniettabile“

Patologie del connettivo su base distrofica odistrofico-ulcerativa: cicatrizzante, antidistrofico.

Per uso esterno.

PLACENTEX “0.08 % crema“

Patologie della cute e del connettivo su base distrofica odistrofico-ulcerativa: cicatrizzante, antidistrofico.

PLACENTEX “0.75 mg/3ml soluzione cutanea“

Patologie del connettivo su base distrofica o distroficoulcerativa:cicatrizzante, antidistrofico.

PLACENTEX “0.75 mg/ml collirio“

Patologie su base distrofico-ulcerativa della congiuntiva e dellacornea: microtraumi da lenti a contatto, cicatrizzante.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Placentex (polideribotide)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno degli eccipienti.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Placentex (polideribotide)


Il prodotto non dà assuefazione né rischio di farmaco dipendenza. In caso di ipersensibilità soggettiva al componente, sospendere la somministrazione e, se del caso, instaurare terapia medica desensibilizzante. Non sono emerse particolari precauzioni d'uso.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Placentex (polideribotide)


 Non sono stati effettuati studi di interazione.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Placentex (polideribotide)? Dosi e modo d'uso


PLACENTEX “5.625 mg/3ml soluzione iniettabile“, PLACENTEX“2.25 mg/3ml soluzione iniettabile“ 1 fiala al dì per via intramuscolare o sottocutanea, per cicli di 15-20 giorni ripetibili o secondo prescrizione medica.

PLACENTEX “0.08 % crema“ applicazioni locali una o due volte al dì o secondo prescrizione medica.

PLACENTEX “0.75 mg/3 ml soluzione cutanea“ applicazioni locali 1 o 2 volte al dì, imbibendo garze sterili o secondo prescrizione medica.

PLACENTEX“10 ml collirio“2 o 3 gocce nel fornice congiuntivale 2-4 volte al dì o secondo prescrizione medica.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Placentex (polideribotide)


///



EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Placentex (polideribotide)


Segnalazione delle reazioni avverse sospette

Le segnalazioni delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione dell'Agenzia Italiana del Farmaco

Sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Placentex (polideribotide) durante la gravidanza e l'allattamento?


 Dati sull'uso del Placentex in donne in gravidanza non esistono o sono in numero limitato.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Placentex (polideribotide) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Non influiscesulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


Forme Farmaceutiche per uso parenterale:

PLACENTEX “5.625 mg/3 ml soluzione iniettabile“ 1 fiala da 3 ml contiene:

Principio Attivo: Polidesossiribonucleotide mg 5,625

PLACENTEX “2.25 mg/3 ml soluzione iniettabile“ 1 fiala da 3 ml contiene:

Principio Attivo: Polidesossiribonucleotide mg 2,25.

Forme Farmaceutiche per uso esterno:

PLACENTEX “0.08 % crema“tubo da 25 g contiene:

Principio Attivo: Polidesossiribonucleotide mg 80

PLACENTEX “0.75 mg/3 ml soluzione cutanea“ 1 fiala da 3 ml contiene:

Principio Attivo: Polidesossiribonucleotide mg 0,75.

PLACENTEX “0.75 mg/ml collirio“un flacone contagocceda 10 ml contiene:

Principio Attivo: Polidesossiribonucleotide mg 7,5


ECCIPIENTI


PLACENTEX “5.625 mg/3ml soluzione iniettabile“: sodio cloruro; acqua p.p.i.

PLACENTEX “2.25 mg/3ml soluzione iniettabile“ sodio cloruro; acqua p.p.i..

PLACENTEX“0.08% crema“: esteri di acido oleico dell'alcool decilico, alcool cetilstearilico, lanolina anidra, alchil p-idrossi benzoati, imidazolidinilurea, base aromatica, acqua depurata.

PLACENTEX “0.75 mg/3ml soluzione cutanea“ sodio cloruro; acqua p.p.i.

PLACENTEX “10 ml collirio“ polivinilpirrolidone, metile-p-idrossi benzoato, propile-p-idrossi

benzoato, sodio edetato, sodio fosfato monobasico, sodio fosfato bibasico, acqua p.p.i.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 36 mesi

Nessuna speciale precauzione per la conservazione. Conservare Placentex lontano da fonti di calore e protetto dalla luce.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


PLACENTEX“5.625 mg/3ml soluzione iniettabile“ 5 fiale da 3 ml

PLACENTEX“2.25 mg/3ml soluzione iniettabile“ 5 fiale da 3 ml

PLACENTEX “0.08% crema“ tubo da 25 g

PLACENTEX“0.75 mg/3ml soluzione cutanea“ 10 fiale da 3 ml

PLACENTEX“0.75 mg/ml collirio“1 flacone contagocce da 10 ml


Data ultimo aggiornamento scheda: 21/01/2019

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Come diventare donatore di organi e tessuti
04 aprile 2020
Notizie e aggiornamenti
Come diventare donatore di organi e tessuti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
17 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube