Stugeron 50 compresse da 25 mg

16 giugno 2021
Farmaci - Stugeron

Stugeron 50 compresse da 25 mg


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Stugeron 50 compresse da 25 mg è un medicinale soggetto a prescrizione medica (classe C), a base di cinnarizina, appartenente al gruppo terapeutico Antiemetici. E' commercializzato in Italia da Janssen-Cilag S.p.A.


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Janssen-Cilag S.p.A.

MARCHIO

Stugeron

CONFEZIONE

50 compresse da 25 mg

FORMA FARMACEUTICA
compressa

PRINCIPIO ATTIVO
cinnarizina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiemetici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
8,40 €


CONFEZIONI DISPONIBILI IN COMMERCIO


Confezioni e formulazioni di Stugeron disponibili in commercio:


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)


Foglietto illustrativo Stugeron »

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Stugeron? Perchè si usa?


Alterazioni dell'equilibrio di origine periferica.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Stugeron?


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ictus cerebrale in fase acuta.


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Stugeron?


Come con altri antistaminici, STUGERON potrebbe provocare sofferenza epigastrica: l'assunzione dopo i pasti può diminuire l'irritazione gastrica.

In pazienti con morbo di Parkinson, STUGERON dovrebbe essere somministrato solo se i vantaggi terapeutici superano il possibile rischio di aggravamento di questa malattia.

STUGERON può causare sonnolenza, specialmente all'inizio del trattamento (vedere paragrafo 4.7). Quindi è necessaria cautela quando è somministrato in concomitanza all'assunzione di alcool o altri deprimenti del Sistema Nervoso Centrale (SNC) o di antidepressivi triciclici.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

STUGERON compresse contiene saccarosio. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al fruttosio, da malassorbimento di glucosio/galattosio, o da insufficienza di sucrasi isomaltasi, non devono assumere questo medicinale.

STUGERON compresse contiene lattosio. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, da deficit di Lapp lattasi, o da malassorbimento di glucosio/galattosio non devono assumere questo medicinale.

STUGERON gocce orali contiene piccole quantità di etanolo (alcol) inferiori a 100 mg per dose.

STUGERON gocce orali contiene metile para-idrossibenzoato e propile p-idrossibenzoato. Possono causare reazioni allergiche anche ritardate.

STUGERON gocce orali contiene sorbitolo. Ai pazienti con intolleranza ereditaria al fruttosio non deve essere somministrato questo medicinale.

STUGERON gocce orali contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio in ogni millilitro di soluzione, cioè essenzialmente “senza sodio“.

STUGERON capsule contiene lattosio. I pazienti affetti da rari problemi ereditari di intolleranza al galattosio, da deficit di Lapp lattasi, o da malassorbimento di glucosio/galattosio non devono assumere questo medicinale.

STUGERON capsule contiene giallo tramonto (E110). Può causare reazioni allergiche.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Stugeron?


Alcool, deprimenti del SNC e antidepressivi triciclici.

Gli effetti sedativi di STUGERON e delle seguenti sostanze possono essere potenziati se usati in concomitanza: alcool, deprimenti del SNC o antidepressivi triciclici. Di conseguenza tali associazioni richiedono particolare cautela.

Interferenza diagnostica.

Se usato fino a 4 giorni prima di un test cutaneo, STUGERON, a causa del suo effetto antistaminico, può inibire reazioni positive ad indicatori della reattività cutanea.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Stugeron? Dosi e modo d'uso


Posologia

Compresse: 1 compressa tre volte al giorno

Capsule rigide: 1 capsula al giorno

Gocce orali, sospensione: 8 gocce (24 mg) tre volte al giorno

Cinetosi: 8 gocce (24 mg) da assumere almeno mezz'ora prima di intraprendere il viaggio e da ripetere, se necessario, fino a un massimo di 3 volte al giorno con un intervallo minimo tra le dosi di almeno 6 ore.

Una goccia contiene 3 mg di cinnarizina.

Non superare le dosi raccomandate.

Dal momento che l'effetto di STUGERON sulle vertigini è dose-dipendente, il dosaggio deve essere aumentato gradualmente.

Un miglioramento sintomatico può sopravvenire rapidamente. Può tuttavia essere necessario un trattamento di mantenimento al fine di ottenere risultati durevoli nel tempo.

Popolazioni speciali

Anziani

Nel trattamento dei pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita e se necessario si deve considerare una riduzione dei dosaggi sopraindicati.

Modo di somministrazione

STUGERON va assunto preferibilmente dopo i pasti.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Stugeron?


Sintomi e segni

Sovradosaggio acuto da cinnarizina è stato riscontrato con dosi che variavano da 90 a 2.250 mg. I segni e sintomi associati a sovradosaggio da cinnarizina riportati più comunemente sono stati: perdita di conoscenza che variava da sonnolenza a stupore e coma, vomito, sintomi extrapiramidali e ipotonia. In un piccolo numero di bambini si sono manifestate convulsioni. Nella maggior parte dei casi le conseguenze cliniche, non sono state gravi ma sono state riportate morti dopo sovradosaggio da cinnarizina da sola o associata ad altri farmaci.

Trattamento

Non esiste un antidoto specifico. In caso di sovradosaggio, il trattamento è sintomatico e di supporto. Si consiglia di contattare un centro antiveleni per ottenere le più recenti raccomandazioni per la gestione del sovradosaggio.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Stugeron durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Sebbene gli studi sull'animale non abbiano rivelato effetti teratogeni, come con tutti i farmaci, STUGERON dovrebbe essere utilizzato in gravidanza solo se i benefici terapeutici giustificano i potenziali rischi per il feto.

Allattamento

Poiché non ci sono dati relativi all'escrezione di STUGERON nel latte materno, se ne sconsiglia l'assunzione durante l'allattamento.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Stugeron sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


Poiché il prodotto, specie nella fase iniziale della terapia, può dar luogo a sonnolenza, si richiede particolare cautela durante attività potenzialmente pericolose, quali guida di autoveicoli ed uso di macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


STUGERON 25 mg compresse

Ogni compressa contiene:

principio attivo: cinnarizina 25 mg

eccipienti con effetti noti: saccarosio, lattosio

STUGERON 75 mg/ml gocce orali, sospensione

Ogni ml contiene:

principio attivo: cinnarizina 75 mg

eccipienti con effetti noti: alcol etilico, metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, sorbitolo (371 mg)

STUGERON 75 mg capsule rigide

Ogni capsula contiene:

principio attivo: cinnarizina 75 mg

eccipienti con effetti noti: lattosio, giallo tramonto (E110)

Per l'elenco completo degli eccipienti vedere paragrafo 6.1


ECCIPIENTI


Compresse: povidone, saccarosio, lattosio, amido di mais, talco, olio vegetale idrogenato.

Gocce: cellulosa microcristallina e carmellosa sodica, alcool etilico, polisorbato 20, metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, aroma di banana, sorbitolo liquido non cristallizzabile, acqua depurata.

Capsule: lattosio, amido di mais, talco, magnesio stearato. Costituenti della capsula: eritrosina (E127), giallo tramonto(E110), ferro ossido giallo (E172), titanio diossido, gelatina.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 36 mesi

Conservare a temperatura inferiore a 25°C.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


STUGERON 25 mg compresse - Blister da 50 compresse

STUGERON 75 mg/ml gocce orali, sospensione - flacone da 30 ml

STUGERON 75 mg capsule rigide - Blister da 20 capsule

Data ultimo aggiornamento: 31/05/2021

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute