Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Ultimo aggiornamento: 01 settembre 2017
Farmaci - Tobramicina Angelini

Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml




INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


AZIENDA

Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale

MARCHIO

Tobramicina Angelini

CONFEZIONE

0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

PRINCIPIO ATTIVO
tobramicina

FORMA FARMACEUTICA
collirio

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici aminoglicosidici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
6,50 €


INDICAZIONI TERAPEUTICHE



A cosa serve Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Trattamento delle infezioni dell'occhio e degli annessi oculari, causate da batteri sensibili alla tobramicina: congiuntiviti catarrali acute, subacute e croniche; blefariti; cheratiti batteriche; dacriocistiti; profilassi pre e post-operatorie negli interventi sul segmento anteriore.


CONTROINDICAZIONI



Quando non dev'essere usato Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei componenti e a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico. Generalmente controindicato in gravidanza; controindicato durante l'allattamento (v. par. 4.6).


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO



Cosa serve sapere prima di prendere Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Come per tutti gli antibiotici, l'uso prolungato può favorire la crescita di microrganismi resistenti, inclusi i funghi. Nel caso in cui la somministrazione topica di tobramicina si accompagni a trattamento sistemico con antibiotici aminoglicosidici, deve essere attentamente controllata la concentrazione sierica totale. Non superare le dosi o il periodo di terapia consigliati dal Medico.

Studi clinici hanno dimostrato che la tobramicina per uso oftalmico è sicura ed efficace nell'uso pediatrico; nella prima infanzia il prodotto va, comunque, somministrato nei casi di effettiva necessità.

Tenere il medicinale fuori della portata dei bambini.


INTERAZIONI



Quali farmaci o principi attivi possono interagire con l'effetto di Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Il componente tyloxapol è incompatibile con la tetraciclina.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE



Come si usa Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Instillare nel sacco congiuntivale due gocce quattro volte al giorno nelle forme acute e tre volte al giorno nelle forme croniche, secondo prescrizione medica.


SOVRADOSAGGIO



Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Non sono noti casi di sovradosaggio.


EFFETTI INDESIDERATI



Quali sono gli effetti collaterali di Tobramicina Angelini 0,3% collirio, soluzione flacone 5 ml

Come con tutti gli antibiotici aminoglicosidici per uso topico oculare, potrebbero manifestarsi reazioni di intolleranza o di ipersensibilità locale quali prurito, gonfiore palpebrale o eritema congiuntivale. Questi fenomeni sono stati rilevati in meno del 3% dei pazienti trattati.


CONSERVAZIONE



Non conservare al di sopra di 25°C.


PATOLOGIE ASSOCIATE







Potrebbe interessarti
Pertosse
Malattie infettive
10 settembre 2018
Patologie
Pertosse
Miopia: prevenire e correggere
Occhio e vista
07 settembre 2018
Notizie e aggiornamenti
Miopia: prevenire e correggere
Presbiopia
Occhio e vista
03 settembre 2018
Patologie
Presbiopia
L'esperto risponde