Tretinoina Same 0,05% crema tubo 20 g

08 aprile 2020

Farmaci - Tretinoina Same

Tretinoina Same 0,05% crema tubo 20 g




Tretinoina Same è un farmaco a base di tretinoina, appartenente al gruppo terapeutico Antineoplastici, Antiacne retinoidi. E' commercializzato in Italia da Savoma Medicinali S.p.A..


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Savoma Medicinali S.p.A.

MARCHIO

Tretinoina Same

CONFEZIONE

0,05% crema tubo 20 g

FORMA FARMACEUTICA
crema

PRINCIPIO ATTIVO
tretinoina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antineoplastici, Antiacne retinoidi

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
16,50 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Tretinoina Same (tretinoina)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Tretinoina Same (tretinoina)? Perchè si usa?


Acne volgare.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Tretinoina Same (tretinoina)


  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • Gravidanza (vedere paragrafo 4.6)
  • Donne che stanno pianificando una gravidanza


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Tretinoina Same (tretinoina)


Le donne in età fertile devono essere informate del potenziale rischio di esposizione sistemica alla tretinoina e di conseguenza della necessità di adottare adeguate misure di controllo della gravidanza (vedere paragrafo 4.6).

L'esposizione alla luce solare diretta ed alle lampade a raggi ultravioletti determina una irritazione della cute, per cui l'esposizione deve essere assolutamente evitata.

I soggetti che non possono evitare tale esposizione dovranno tenere coperte le zone cutanee interessate o fare uso di preparati contenenti filtranti solari di sicura efficacia.

Pazienti con eritema solare devono attendere che questo sia scomparso prima di iniziare o continuare il trattamento con TRETINOINA SAME.

Di ciò devono essere avvertiti coloro che per motivi di lavoro sono particolarmente esposti al sole.

La raccomandazione va estesa ai pazienti altamente sensibili alla luce solare per predisposizione ereditaria, con tendenza a manifestare danni cutanei indotti dalla luce solare stessa.

In caso di irradiazione con raggi X, TRETINOINA SAME può provocare un aumento di irritazioni ed arrossamento cutaneo.

Anche agenti atmosferici quali vento e freddo possono provocare irritazione cutanea in pazienti sotto trattamento con TRETINOINA SAME.

Il preparato non deve essere portato a contatto degli occhi, della bocca, delle narici e delle mucose.

Qualora ciò avvenga si consiglia di praticare un accurato lavaggio con acqua.

Non fare uso eccessivo del prodotto: in tal modo si determinerebbe una reazione irritativa cutanea eccessiva senza migliorare la risposta terapeutica al trattamento.

Pazienti affetti da eczema possono avere una grave irritazione.

Particolare cautela va adottata in caso di concomitante trattamento della cute con altri preparati soprattutto con farmaci che favoriscono la desquamazione della pelle.

Pazienti sotto trattamento con TRETINOINA SAME possono fare uso di cosmetici purché le zone cutanee interessate vengano accuratamente deterse prima dell'applicazione del farmaco. I prodotti per capelli, quali le soluzioni per permanente o gli shampoo medicati, possono provocare irritazioni anche di pelli normali. Evitare che tali prodotti vengano a contatto con le zone cutanee trattate con il prodotto. Evitare di effettuare eventuali depilazioni subito prima dell'applicazione del farmaco.

L'impiego specie se prolungato dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.

Non ingerire.

Tenere TRETINOINA SAME, come tutti i farmaci in genere, fuori della portata dei bambini.

L'efficacia e la sicurezza d'impiego nei bambini di età inferiore ai 12 anni non sono state accertate.

Questo medicinale contiene tra gli eccipienti: alcool cetilico e acido sorbico (E200) che possono causare reazioni sulla pelle localizzate (ad es. dermatite da contatto), butilidrossitoluene (E321) che può causare reazioni sulla pelle localizzate (ad es. dermatite da contatto) o irritazione agli occhi e alle mucose.


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Tretinoina Same (tretinoina)


Il concomitante trattamento della cute con altri preparati che favoriscono la desquamazione della pelle, come resorcinolo e acido salicilico, può indurre seri fenomeni irritativi, occorre pertanto adottare particolare cautela.

Se il paziente è stato prima trattato con questi preparati, si consiglia di attendere per un opportuno intervallo prima di iniziare il trattamento con TRETINOINA SAME.

Salvo diversa prescrizione medica una contemporanea terapia prolungata con corticosteroidi non è consigliabile in quanto può favorire la comparsa di comedoni.

È da evitare l'uso concomitante di farmaci fotosensibilizzanti come tiazidi, tetracicline, fluorochinoloni, fenotiazine e sulfamidici.

Analoga cautela deve essere adottata dai soggetti che fanno uso di saponi particolari (medicati, abrasivi), di cosmetici con forte effetto disidratante, di prodotti con alta concentrazione di alcool, astringenti, ecc.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Tretinoina Same (tretinoina)? Dosi e modo d'uso


Applicare una volta al giorno, preferibilmente la sera, sulla cute asciutta, previa pulizia delle zone interessate.

Spalmare leggermente sulle lesioni con un batuffolo di cotone o con le dita.

Lavarsi accuratamente le mani dopo ogni applicazione. L'effetto terapeutico è apprezzabile dopo 2-3 settimane di trattamento, ma possono essere necessarie anche 6 settimane per ottenere risultati significativi.

In ogni caso durante le prime settimane di trattamento si possono avere fenomeni di arrossamento a livello del sito di applicazione. Qualora l'irritazione cutanea fosse troppo intensa si dovranno distanziare maggiormente gli intervalli tra un'applicazione e l'altra.

Una modesta irritazione cutanea è però necessaria se si vogliono ottenere risultati significativi entro un periodo di tempo ragionevole.

Durante le prime settimane si può osservare un'apparente intensificazione della infiammazione. Ciò è dovuto all'azione del preparato nei confronti di lesioni cutanee situate in profondità e prima non visibili.

Dopo alcune settimane di trattamento si riscontreranno favorevoli risultati terapeutici che permangono applicando TRETINOINA SAME ad intervalli di tempo più lunghi (ogni 2-3 giorni).

Il successo terapeutico è legato alla regolarità dei trattamenti.

Non superare le dosi consigliate.


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Tretinoina Same (tretinoina)


L`impiego di dosi eccessive di prodotto non migliora i risultati terapeutici ma provoca una spiacevole irritazione cutanea (con arrossamento, desquamazione, ecc.), reversibile con la sospensione delle applicazioni.

L`ingestione accidentale di TRETINOINA SAME provoca effetti analoghi a quelli osservati con dosi orali elevate di vitamina A (prurito, pelle secca, dolori articolari, inappetenza ecc.). Qualora ciò si verificasse, è necessario consultare immediatamente il medico per adottare le terapie più idonee.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Tretinoina Same (tretinoina)


TRETINOINA SAME può determinare eritema locale anche grave. Se questo si verifica, pur avendo seguito le modalità d'impiego e le posologie consigliate, occorre interrompere temporaneamente il trattamento e usare successivamente la concentrazione inferiore a quella adottata in precedenza.
  • Il prodotto può determinare irritazione locale anche grave se applicato su cute affetta da eczema: in questi pazienti TRETINOINA SAME dovrà essere impiegato con molta cautela.
  • Fenomeni di allergia da contatto dopo applicazioni topiche di TRETINOINA SAME si sono verificati molto raramente.
  • Durante il trattamento con TRETINOINA SAME si può osservare una diminuzione della pigmentazione cutanea.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazione-avversa


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Tretinoina Same (tretinoina) durante la gravidanza e l'allattamento?


I retinoidi somministrati per via orale sono stati associati ad anomalie congenite. Quando utilizzati in base alla prescrizione, i retinoidi somministrati per via topica si presuppone generalmente che siano a bassa esposizione sistemica dovuta al minimo assorbimento attraverso il derma. Tuttavia, ci possono essere dei fattori individuali (ad esempio, barriera cutanea danneggiata, uso eccessivo) che contribuiscono ad un incremento dell'esposizione sistemica.

Gravidanza

TRETINOINA SAME è controindicato (vedere paragrafo 4.3) in gravidanza, o nelle donne che stanno pianificando una gravidanza.

Se il medicinale è usato durante la gravidanza, o se la paziente rimane incinta durante l'uso del medicinale, il trattamento deve essere interrotto.

Allattamento

Nelle donne che allattano, TRETINOINA SAME dovrà essere usato solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo medico.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Tretinoina Same (tretinoina) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


TRETINOINA SAME non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


PRINCIPIO ATTIVO


100 g di crema contengono:

Principio attivo: TRETINOINA 0,05 g.

Eccipienti con effetti noti: alcool cetilico (3,00 g/100 g), acido sorbico (E200) (0,20 g/100 g), butilidrossitoluene (E321) (0,10 g/100 g).

Per l'elenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1


ECCIPIENTI


Alcool cetilico, acido stearico, isopropile miristato, polisorbato 60, sorbitan stearato, sorbitolo 70% non cristallizzabile, acido sorbico (E200), sodio edetato, butilidrossitoluene (E321), acqua depurata.


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 24 mesi

Questo medicinale non richiede alcuna particolare condizione per la conservazione.


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Tubo in alluminio internamente rivestito con vernice protettiva.

Tubo 20 g.


Data ultimo aggiornamento scheda: 13/06/2019

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Come diventare donatore di organi e tessuti
04 aprile 2020
Notizie e aggiornamenti
Come diventare donatore di organi e tessuti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
17 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube