Trimebutina Aristo 150 mg 20 capsule molli

28 marzo 2020

Farmaci - Trimebutina Aristo

Trimebutina Aristo 150 mg 20 capsule molli




Trimebutina Aristo è un farmaco a base di trimebutina maleato, appartenente al gruppo terapeutico Antispastici. E' commercializzato in Italia da Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale.


INDICE SCHEDA



INFORMAZIONI GENERALI


TITOLARE AIC:

Aristo Pharma GmbH

CONCESSIONARIO:

Aziende Chimiche Riunite Angelini Francesco A.C.R.A.F S.p.A. - Sede Legale

MARCHIO

Trimebutina Aristo

CONFEZIONE

150 mg 20 capsule molli

FORMA FARMACEUTICA
capsula molle

PRINCIPIO ATTIVO
trimebutina maleato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antispastici

CLASSE
C

RICETTA
medicinale soggetto a prescrizione medica

PREZZO
8,50 €


FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (PDF)


SCARICA IL PDF DEL FOGLIETTO ILLUSTRATIVO (AIFA)

Foglietto illustrativo Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)

N.B. Alcuni PDF potrebbero non essere disponibili


INDICAZIONI TERAPEUTICHE


A cosa serve Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)? Perchè si usa?


Colon irritabile.

Disturbi funzionali della motilità gastro-esofagea.


CONTROINDICAZIONI


Quando non dev'essere usato Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.

Ileo paralitico e patologia ostruttiva dell'apparato gastrointestinale.

Colite ulcerosa.

Megacolon tossico.

Pazienti allergici alle arachidi o alla soia (vedere 4.4)


AVVERTENZE E PRECAUZIONI D'USO


Cosa serve sapere prima di prendere Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)


Il farmaco non presenta rischi di assuefazione o dipendenza.

Sono stati segnalati casi di ipotensione e lipotimie. Tali effetti, in genere, riguardano somministrazioni per via endovenosa.

Non vi sono da osservare particolari precauzioni nell'uso della trimebutina per via orale.

Tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini.

L'uso delle capsule è consigliato negli adulti (vedere 4.2)

Il sodio etilparaidrossibenzoato e il sodio propilparaidrossibenzoato contenuto nelle capsule possono causare reazioni allergiche (anche ritardate) (vedere 4.8).

Questo medicinale contiene soia: non somministrare in pazienti allergici alle arachidi e alla soia (vedere 4.3)


INTERAZIONI


Quali farmaci, principi attivi o alimenti possono interagire con l'effetto di Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)


Non sono state segnalate interazioni della trimebutina con altri farmaci specifici delle singole affezioni.


POSOLOGIA E MODO DI SOMMINISTRAZIONE


Come si usa Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)? Dosi e modo d'uso


Capsule

2-3 capsule al giorno

L'uso delle capsule è consigliato negli adulti (vedere 4.4)


SOVRADOSAGGIO


Cosa fare se avete preso una dose eccessiva di Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)


Non sono mai stati segnalati sintomi da sovradosaggio dovuti al farmaco.

Non è noto un antidoto specifico. Come tutti i casi di sovradosaggio, il trattamento deve essere sintomatico, adottando misure di supporto generiche.


EFFETTI INDESIDERATI


Quali sono gli effetti collaterali di Trimebutina Aristo (trimebutina maleato)


Sono stati segnalati casi di reazioni cutanee.

Il sodio etilparaidrossibenzoato e il sodio propilparaidrossibenzoato contenuti nelle capsule possono causare reazioni allergiche (anche ritardate) (vedere 4.4).


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO


E' possibile prendere Trimebutina Aristo (trimebutina maleato) durante la gravidanza e l'allattamento?


Gli studi sugli animali non hanno evidenziato effetti teratogeni (vedere 5.3).

Attualmente non esistono dati sufficienti ad avvalorare un effetto mal formativo o fetotossico della trimebutina in caso di somministrazioni durante la gravidanza.

Si sconsiglia di assumere la trimebutina nel primo trimestre di gravidanza e durante l'allattamento.


GUIDA DI VEICOLI E USO DI MACCHINARI


Effetti di Trimebutina Aristo (trimebutina maleato) sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari


La Trimebutina non ha effetto negativo sulla capacità di guidare nè sull'uso delle macchine.


PRINCIPIO ATTIVO


Capsule molli

Una capsula contiene:

Principio attivo

Maleato di trimebutina mg 150

Per un elenco completo degli eccipienti, vedere sezione 6.1


ECCIPIENTI


Capsule molli: olio vegetale F.U., olii vegetali parzialmente idrogenati, cera d'api, lecitina di soia, olio di soia idrogenato, gelatina, glicerolo, sodio p-ossibenzoato di etile (E215), sodio p-ossibenzoato di propile (E217), titanio biossido (E171).


SCADENZA E CONSERVAZIONE


Scadenza: 60 mesi

Non sono necessarie


NATURA E CONTENUTO DEL CONTENITORE


Astuccio da 20 capsule da 150 mg di trimebutina maleato


Data ultimo aggiornamento scheda: 18/09/2017

Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Vitamina D: un vademecum di AIFA
17 marzo 2020
Notizie e aggiornamenti
Vitamina D: un vademecum di AIFA
Antibiotico, sì o no?
16 gennaio 2020
Quiz e test della salute
Antibiotico, sì o no?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube