Imovax Polio

23 gennaio 2020

Imovax Polio




Imovax Polio è un farmaco a base di vaccino poliomielite inattivato, appartenente al gruppo terapeutico Vaccini virali. E' commercializzato in Italia da Sanofi S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato) e perchè si usa


IMOVAX POLIO è indicato per la prevenzione attiva contro la poliomielite nei lattanti, nei bambini e negli adulti e per i successivi richiami.

IMOVAX POLIO può anche essere impiegato

  • nei soggetti in cui il vaccino polio orale è controindicato;
  • in soggetti immunocompromessi e loro conviventi per i quali il vaccino antipolio orale è controindicato
  • come richiamo per soggetti che sono stati precedentemente vaccinati con il vaccino antipolio orale.



Come usare Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato): posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Vaccinazione primaria:

Bambini a partire dai due mesi di età: devono essere somministrate tre dosi da 0,5 ml a 6-8 settimane di distanza l'una dall'altra.

Adulti non immunizzati: devono essere somministrate due dosi da 0,5 ml a uno o due mesi di distanza l'una dall'altra.

Richiamo

Bambini: una dose da 0,5 ml al quinto/sesto anno di vita.

Adulti: una dose da 0,5 ml 6-12 mesi dopo la seconda dose.

Adulti Immunizzati

Una dose (richiamo) da 0,5 ml in caso di aumentato rischio di esposizione.

Per l'immunizzazione primaria e per i richiami, IMOVAX POLIO può essere somministrato in accordo alle raccomandazioni locali vigenti (Piano Nazionale prevenzione vaccinale 2012-2014 GU n. 60 del 12/3/2012) o alle raccomandazioni internazionali per quanto riguarda la profilassi dei viaggiatori.

Modo di somministrazione:

Il vaccino viene somministrato per via sottocutanea o intramuscolare.

I siti raccomandati per l'iniezione sono la zona anterolaterale della coscia nei lattanti e il muscolo deltoideo nei bambini, negli adolescenti e negli adulti.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti o ipersensibilità dopo una precedente somministrazione di IMOVAX POLIO o di un vaccino contenente i medesimi componenti.

La vaccinazione deve essere posticipata in caso di affezioni febbrili o malattia in fase acuta.



Imovax Polio (vaccino poliomielite inattivato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Fertilità

Non sono disponibili dati nella specie umana provenienti da studi clinici prospettici.

IMOVAX POLIO non è raccomandato in donne in età fertile che non utilizzano mezzi contraccettivi.

Gravidanza

Sono disponibili dati limitati sull'uso del vaccino della Poliomielite in donne in gravidanza.

Gli studi su animali sono insufficienti relativamente agli effetti sulla tossicità riproduttiva (vedere paragrafo 5.3).

IMOVAX POLIO non è raccomandato in gravidanza, a meno che la vaccinazione non sia chiaramente necessaria.

Allattamento

IMOVAX POLIO non è raccomandato durante l'allattamento, a meno che la vaccinazione non sia chiaramente necessaria.


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Antibiotico, sì o no?
16 gennaio 2020
Quiz e test della salute
Antibiotico, sì o no?
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube