Merankol

10 aprile 2020

Merankol




Merankol è un farmaco a base di dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato, appartenente al gruppo terapeutico Antispastici + antiacidi. E' commercializzato in Italia da Bruno Farmaceutici S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato) e perchè si usa


Antiacido, antispastico dell'apparato gastro-intestinale.



Come usare Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato): posologia, dosi e modo d'uso


La dose media è di 1-2 pastiglie da masticare o sciogliere in bocca 1-2 ore dopo i pasti ed al momento di coricarsi o quando necessiti.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato)


Ipersensibilità nota verso i componenti; glaucoma; stenosi pilorica, ipertrofia prostatica e altre malattie stenosanti dell'apparato gastro-enterico e genito-urinario; atonia intestinale dell'anziano e dei soggetti debilitati; esofagite da riflusso; colite ulcerosa grave; sindromi miasteniche. Ipofosfatemia. Insufficienza renale.



Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Nelle donne in stato di gravidanza e durante l'allattamento utilizzare il prodotto solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del Medico.



Quali sono gli effetti collaterali di Merankol (dicicloverina + metilcellulosa + magnesio idrossido + algeldrato + magnesio trisilicato)


Il prodotto specie ad alte dosi può determinare secchezza della bocca, riduzione della sudorazione, tachicardia, midriasi, turbe dell'accomodazione, aumento della pressione oculare, stipsi, difficoltà alla minzione e ritenzione urinaria. Occasionalmente sono state descritte reazioni allergiche che possono manifestarsi con orticaria, prurito ed altre eruzioni cutanee.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Un batterio per amico
21 febbraio 2020
Quiz e test della salute
Un batterio per amico
Emorroidi
16 gennaio 2020
Patologie mediche
Emorroidi
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube