Naxestan

22 giugno 2021

Naxestan


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Naxestan (exemestane)


Naxestan è un farmaco a base di exemestane, appartenente al gruppo terapeutico Inibitori enzimatici. E' commercializzato in Italia da Epionpharma S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Naxestan disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Naxestan disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Naxestan e perchè si usa


 NAXESTAN è indicato nel trattamento adiuvante per donne in post-menopausa con carcinoma mammario in fase iniziale (EBC), invasivo, positivo per il recettore estrogenico, dopo 2-3 anni di terapia iniziale adiuvante con tamoxifene.

NAXESTAN è indicato per il trattamento del carcinoma mammario in fase avanzata in donne in post-menopausa naturale o indotta, nelle quali la malattia era progredita dopo terapia anti-estrogenica. L'efficacia non è stata dimostrata in pazienti negativi per il recettore estrogenico.

Indicazioni: come usare Naxestan, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Adulti ed anziani

La dose raccomandata di NAXESTAN è una compressa rivestita con film (25 mg) da prendere una volta al giorno, preferibilmente dopo un pasto.

In pazienti con carcinoma mammario in fase iniziale, il trattamento con NAXESTAN deve continuare fino al completamento di cinque anni di terapia ormonale adiuvante combinata sequenziale (tamoxifene seguito da NAXESTAN ), o prima in caso di recidiva del tumore.

In pazienti con carcinoma mammario avanzato, il trattamento con NAXESTAN deve continuare fino a quando sia evidente la progressione del tumore.

Non sono necessari aggiustamenti della dose per pazienti con insufficienza epatica o renale (vedere paragrafo 5.2).

Popolazione pediatrica

Non è raccomandato l'uso in bambini.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Naxestan


NAXESTAN è controindicato in pazienti con ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencato nel paragrafo 6.1, in donne in pre-menopausa, in gravidanza o durante l'allattamento.

Naxestan può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

Non sono disponibili dati clinici su donne in stato di gravidanza esposte al trattamento. Studi condotti su animali hanno mostrato effetti tossici sulla riproduzione (vedere paragrafo 5.3). NAXESTAN è pertanto controindicato in gravidanza.

Allattamento

Non è noto se NAXESTAN sia escreto nel latte materno. NAXESTAN non deve essere somministrato durante l'allattamento.

Donne in stato di peri-menopausa o potenzialmente fertili

Il medico deve valutare la necessità di adeguati metodi contraccettivi per donne potenzialmente fertili comprese donne in peri-menopausa o che sono da poco entrate in menopausa, fino a che il loro stato di post-menopausa sia completamente stabilito (vedere paragrafi 4.3 e 4.4).


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:

Ultimi articoli
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
Farmaci e cure
06 giugno 2021
Notizie e aggiornamenti
Disturbi digestivi ed epatobiliari, proprietà del Boldo
I Big Data a favore della salute
Farmaci e cure
24 maggio 2021
Notizie e aggiornamenti
I Big Data a favore della salute