Negatol

22 gennaio 2020

Negatol




Negatol è un farmaco a base di policresulene, appartenente al gruppo terapeutico Antisettici. E' commercializzato in Italia da Takeda Italia S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Negatol (policresulene) disponibili


Seleziona una delle seguenti confezioni di Negatol (policresulene) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Negatol (policresulene) e perchè si usa


Trattamento antisettico nelle erosioni cervicali, cervico-vaginiti anche da Trichomonas e da mughetto (monilia albicans). Leucorrea.



Come usare Negatol (policresulene): posologia, dosi e modo d'uso


Negatol è destinato esclusivamente ad un uso locale. La posologia del Negatol deve essere adattata a seconda del quadro morboso in atto. 1 ovulo una sera sì e due no oppure a sere alterne, prima di coricarsi (avvalendosi dell'applicatore in dotazione) (vedere sezione 6.6).

La sera, in posizione coricata, introdurre un ovulo di Negatol nel fondo della vagina (coprendosi eventualmente con garza sterile e con un assorbente igienico). Prima di introdurre l'ovulo, immergerlo per qualche secondo in acqua. La mattina seguente è consigliabile una irrigazione vaginale con sostanza acida.

Negatol non è indicato per il trattamento di bambini ed adolescenti sotto i 18 anni di età e di donne in post menopausa poichè ad oggi non c'è nessuna esperienza in questi gruppi di pazienti.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Negatol (policresulene)


Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Negatol (policresulene) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


In gravidanza è consigliabile l'uso dei soli ovuli (senza lavande) Non sono disponibili dati clinici relativi all'uso di policresulene in gravidanza e durante l'allattamento. Gli studi su animali non indicano alcuna evidenza di malformazioni fetali e non è noto se il policresulene passa nel latte materno. Pertanto, il medicinale deve essere usato solo in caso di effettiva necessità dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto, eventualmente chiedendo consiglio al proprio medico..



Quali sono gli effetti collaterali di Negatol (policresulene)


La valutazione degli effetti indesiderati è basata sulle seguenti frequenze:

Molto comune: più di 1 su 10 pazienti trattati

Comune: meno di 1 su 10, ma più di 1 su 100 pazienti trattati

Non comune: meno di 1 su 100, ma più di 1 su 1.000 pazienti trattati

Raro: meno di 1 su 1.000, ma più di 1 su 10.000 pazienti trattati

Molto raro: meno di 1 su 10.000 pazienti trattati, incluse segnalazioni isolate.

Molto comune: secchezza della vagina

Comune: perdita di frammenti di membrana mucosa In aggiunta, i seguenti effetti indesiderati sono stati riferiti per l'uso di preparazioni contenenti policresulene: orticaria, reazioni allergiche sistemiche (per esempio angioedema, orticaria generalizzata) fino all'anafilassi, candidiasi vaginale, prurito vulvare, perdita di frammenti di membrana mucosa, fastidio, secchezza della vagina, sensazione di corpo estraneo presente in vagina. Se insorge una grave irritazione locale, Negatol deve essere interrotto e deve essere considerata una terapia antibatterica alternativa.



Negatol (policresulene) è utilizzato per la cura delle seguenti patologie:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube