Oh B12

24 gennaio 2021

Oh B12


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter


Cos'è Oh B12 (idroxocobalamina)


Oh B12 è un farmaco a base di idroxocobalamina, appartenente al gruppo terapeutico Antianemici. E' commercializzato in Italia da Pfizer S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Oh B12 disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Oh B12 disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Oh B12 e perchè si usa


Terapia d'attacco delle polinevriti associate ad anemia megaloblastica.

Indicazioni: come usare Oh B12, posologia, dosi e modo d'uso


Un'unica fiala per via intramuscolare. La terapia va proseguita con il dosaggio inferiore, secondo la risposta clinica.

Modo di somministrazione

Diluire il contenuto di una fiala con l'apposito solvente da iniettare profondamente nei glutei.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Oh B12


Ipersensibilità al principio attivo o a uno qualsiasi degli eccipienti.

Oh B12 può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Benché non siano conosciute specifiche controindicazioni all'uso della Vitamina B12 in gravidanza e durante l'allattamento, si consiglia l'impiego del prodotto sotto il controllo del medico.

Quali sono gli effetti indesiderati di Oh B12


L'idrossocobalamina è generalmente ben tollerata. I tipici eventi avversi sono ipertensione transitoria, ipokaliemia all'inizio del trattamento, decolorazione della cute e delle mucose. Tutte le reazioni cutanee tendono a regredire tipicamente dopo 1 o 2 giorni. Possono anche verificarsi diarrea e colorazione rossastra delle feci. Le urine possono assumere una colorazione rosa o rossastra.

Dopo iniezione intramuscolare di alte dosi di idrossocobalamina, sono stati segnalati occasionalmente, dolore al sito di iniezione, insorgenza di allergia, con presenza di prurito generalizzato, urticaria, rossore, mal di testa, angioedema, broncospasmo, dispnea, edema orofaringeo, collasso cardiocircolatorio, regrediti mediante terapia appropriata. Eccezionalmente è stato segnalato shock anafilattico.

Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati.

Segnalazione delle reazioni avverse sospette

La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili“.

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:

Farmaci:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa