Paracetamolo Pensa

05 aprile 2020

Paracetamolo Pensa




Paracetamolo Pensa è un farmaco a base di paracetamolo, appartenente al gruppo terapeutico Antipiretici, Analgesici FANS. E' commercializzato in Italia da Pensa Pharma S.p.A..


Confezioni e formulazioni di Paracetamolo Pensa (paracetamolo) disponibili e foglietto illustrativo


Seleziona una delle seguenti confezioni di Paracetamolo Pensa (paracetamolo) per accedere alla scheda relativa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):


A cosa serve Paracetamolo Pensa (paracetamolo) e perchè si usa


Trattamento sintomatico del dolore lieve e moderato e delle affezioni febbrili.



Controindicazioni: quando non dev'essere usato Paracetamolo Pensa (paracetamolo)


Ipersensibilità al paracetamolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.



Paracetamolo Pensa (paracetamolo) può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento?


Gravidanza

I dati epidemiologici riguardanti l'uso di dosi terapeutiche orali di paracetamolo non indicano effetti indesiderati sulla gravidanza o sulla salute del feto / neonato. Dati prospettici su gravidanze esposte a dosi eccessive non hanno mostrato un aumento del rischio di malformazioni. Studi riproduttivi per via orale non hanno evidenziato alcuna malformazione o effetti fetotossici.

Di conseguenza, in condizioni normali di utilizzo, il paracetamolo può essere utilizzato per tutta la durata della gravidanza, dopo una valutazione rischio-beneficio.

Durante la gravidanza, il paracetamolo non deve essere assunto per lunghi periodi, a dosi elevate o in combinazione con altri medicinali, in quanto la sicurezza d'uso in questi casi non è stabilita.

Allattamento

Dopo un uso orale, il paracetamolo viene escreto nel latte materno in piccole quantità. Non sono stati segnalati effetti indesiderati sui lattanti. Durante l'allattamento possono essere utilizzate dosi terapeutiche di questo medicinale.



Vedi patologie correlate:



Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico


Farmaci:


Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube