Perindopril e Amlodipina Krka

30 settembre 2022

Perindopril e Amlodipina Krka




Cos'è Perindopril e Amlodipina Krka (perindopril + amlodipina)


Perindopril e Amlodipina Krka è un farmaco a base di perindopril + amlodipina, appartenente al gruppo terapeutico ACE inibitori + calcioantagonisti. E' commercializzato in Italia da KRKA Farmaceutici Milano S.r.l.

Confezioni e formulazioni di Perindopril e Amlodipina Krka disponibili in commercio


Selezionare una delle seguenti confezioni di Perindopril e Amlodipina Krka disponibili in commercio per accedere alla scheda completa, visualizzare il prezzo e scaricare il foglietto illustrativo (bugiardino):

A cosa serve Perindopril e Amlodipina Krka e perchè si usa


Perindopril e amlodipina Krka è indicato per il trattamento dell'ipertensione essenziale negli adulti.

Indicazioni: come usare Perindopril e Amlodipina Krka, posologia, dosi e modo d'uso


Posologia

Uso orale.

Perindopril e amlodipina Krka 2,85 mg/2,5 mg è inteso per il primo trattamento nei pazienti con ipertensione arteriosa.

La dose iniziale raccomandata di Perindopril e amlodipina Krka 2,85 mg/2,5 mg è una volta al giorno.

Dopo almeno 4 settimane, la dose può essere aumentata a 5,7 mg/5 mg una volta al giorno nei pazienti nei quali la pressione sanguigna non è adeguatamente controllata con Perindopril e amlodipina Krka 2,85 mg/2,5 mg.

Popolazioni speciali

Danno renale (vedere paragrafi 4.3, 4.4 e 5.2)

Perindopril e amlodipina Krka è controindicato nei pazienti con danno renale grave (clearance della creatinina <30 ml/min) (vedere paragrafo 4.3).

Nei pazienti con danno renale moderato (clearance della creatinina compreso tra <30 ml/min e <60 ml/min), la dose iniziale raccomandata di Perindopril e amlodipina Krka 2,85 mg/2,5 mg è a giorni alterni. Nei pazienti nei quali la pressione del sangue non viene adeguatamente controllata, la dose di Perindopril e amlodipina Krka 2,85 mg/2,5 mg può essere cambiata in una volta al giorno. Se necessario, la dose può essere aumentata nei pazienti non controllati sufficientemente. Il consueto follow-up medico include il monitoraggio della creatinina e del potassio (vedere paragrafi 4.4 e 5.2).

Compromissione epatica (vedere paragrafi 4.4 e 5.2)

Deve essere prestata cautela quando si prescrive Perindopril e amlodipina Krka a pazienti con compromissione epatica grave.

Anziani (vedere paragrafi 4.4 e 5.2)

L'efficacia e la sicurezza di Perindopril e amlodipina Krka sono state stabilite negli anziani. Deve essere prestata cautela all'inizio della terapia a seconda della funzionalità renale.

Dopo l'inizio della terapia la funzionalità renale deve essere monitorata prima di aumentare la dose, in particolare nei pazienti di oltre 75 anni di età. Il consueto follow-up medico include il monitoraggio della creatinina e del potassio.

Popolazione pediatrica

L'efficacia e la sicurezza di Perindopril e amlodipina Krka nei bambini di età inferiore a 18 anni non sono state stabilite. Non ci sono dati disponibili.

Metodo di somministrazione

La compressa di Perindopril e amlodipina Krka deve essere ingerita come singola dose, preferibilmente alla mattina prima di colazione.

Controindicazioni: quando non dev'essere usato Perindopril e Amlodipina Krka


  • Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti
  • Danno renale grave (vedere paragrafi 4.2 e 4.4)
  • Anamnesi di angioedema associato ad una precedente terapia con ACE inibitori
  • Angioedema ereditario o idiopatico
  • Secondo e terzo trimestre di gravidanza (vedere paragrafi 4.4 e 4.6)
  • Grave ipotensione
  • Shock, incluso shock cardiogenico
  • Ostruzione del tratto di deflusso del ventricolo sinistro (ad es. stenosi aortica di grado elevato)
  • Insufficienza cardiaca emodinamicamente instabile dopo infarto miocardico acuto
  • Uso concomitante di Perindopril e amlodipina Krka con aliskiren nei pazienti con diabete mellito o danno renale (GFR <60 ml/min/1,73 m2) (vedere paragrafi 4.5 e 5.1)
  • Trattamenti extracorporei che portano al contatto del sangue con superfici cariche negativamente (vedere paragrafo 4.5)
  • Significativa stenosi bilaterale renale o stenosi dell'arteria renale in un singolo rene funzionante (vedere paragrafo 4.4)
  • Uso concomitante con terapia a base di sacubitril/valsartan. Perindopril non deve essere iniziato prima che siano trascorse almeno 36 ore dall'ultima dose di sacubitril/valsartan (vedere anche paragrafi 4.4 e 4.5).

Patologie correlate:


Nota: Nel contenuto della scheda possono essere presenti dei riferimenti a paragrafi non riportati.

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:


Farmaci e integratori:

...e inoltre su Dica33:
Ultimi articoli
Covid-19 e farmaci antinfiammatori, quando si usano?
Farmaci e cure
27 settembre 2022
Speciale Coronavirus
Covid-19 e farmaci antinfiammatori, quando si usano?
Webinar dr.ssa Quirico: rimedi naturali per l’autunno e la ripresa
Farmaci e cure
10 settembre 2022
Notizie e aggiornamenti
Webinar dr.ssa Quirico: rimedi naturali per l’autunno e la ripresa
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su YoutubeSeguici su Instagram
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa