Lacto 5 integratore fermenti lattici vivi s/glutine s/lattosio gocce 6 ml

Ultimo aggiornamento: 02 maggio 2018
Parafarmaci - Scheda Lacto 5

Lacto 5 integratore fermenti lattici vivi s/glutine s/lattosio gocce 6 ml




AZIENDA

Biosan S.r.l.

MARCHIO

Lacto 5

CONFEZIONE

integratore fermenti lattici vivi s/glutine s/lattosio gocce 6 ml

ALTRE CONFEZIONI DI LACTO 5 DISPONIBILI

PREZZO
DISCR.


INDICAZIONI

A cosa serve Lacto 5 integratore fermenti lattici vivi s/glutine s/lattosio gocce 6 ml

Grazie alla presenza del Bifidobacterium BB-12*, è in grado di favorire l'equilibrio della flora intestinale. I Bifidobatteri si trovano naturalmente nell'intestino: una loro integrazione è importante quando la flora è carente, in seguito ad assunzione di antibiotici o a disordini che la indeboliscono.


MODO D'USO

Come si usa Lacto 5 integratore fermenti lattici vivi s/glutine s/lattosio gocce 6 ml

Tagliare la bustina lungo la linea tratteggiata, versare l'intero contenuto all'interno del flaconcino, richiudere il flaconcino ed agitare bene fino ad ottenere una sospensione uniforme. Il prodotto è pronto all'uso. È possibile riscontrare piccole particelle nella sospensione che non sono indice di alterazione della qualità del prodotto. Si raccomanda l'assunzione di una dose al giorno. La tacca sul contagocce indica la dose giornaliera che corrisponde a 0,6 ml, equivalente a 16 gocce. Agitare il flaconcino prima di ogni successivo utilizzo. Il prodotto può essere assunto puro o diluito in acqua o altri liquidi non caldi. Nel lattante il prodotto può essere miscelato al latte a temperatura di utilizzo. Una volta ricostituita, la sospensione deve essere utilizzata entro 15 giorni.


AVVERTENZE

Non eccedere la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Conservare il prodotto a temperatura ambiente in luogo fresco e asciutto, al riparo dalla luce. Il prodotto può essere assunto da bambini di età inferiore a tre anni previo consiglio medico.







Ultimi articoli
L'esperto risponde