Meaquor 1000 omega 3 epa/dha 30 capsule molli

22 ottobre 2020
Parafarmaci - Scheda Meaquor 1000

Meaquor 1000 omega 3 epa/dha 30 capsule molli



TITOLARE:

U.G.A. Nutraceuticals S.r.l.

MARCHIO

Meaquor 1000

CONFEZIONE

omega 3 epa/dha 30 capsule molli

FORMA FARMACEUTICA
capsula

ALTRE CONFEZIONI DI MEAQUOR 1000 DISPONIBILI

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
15,90 €

INDICAZIONI

A cosa serve Meaquor 1000 omega 3 epa/dha 30 capsule molli

Meaquor® 1000 è un integratore alimentare di acido eicosapentaenoico (EPA) 550 mg e acido docosaesaenoico (DHA) 450 mg. Ogni capsula contiene 1000 mg di EPA+DHA. L'integrazione deve essere sempre associata ad un adeguato regime dietetico.

  • L'assunzione giornaliera di 250 mg di EPA+DHA contribuisce al mantenimento di una normale funzione cardiaca (1 capsula di Meaquor® 1000).
  • L'assunzione giornaliera di 2 g di EPA+DHA, per la popolazione adulta, contribuisce al mantenimento delle normali concentrazioni di trigliceridi nel sangue (2 capsule di Meaquor® 1000).
  • L'assunzione giornaliera di 3 g di EPA+DHA contribuisce al mantenimento della normale pressione sanguigna (3 capsule di Meaquor® 1000).
  • L'assunzione giornaliera di 250 mg di DHA aiuta a conservare le fisiologiche funzioni cerebrali e visive (1 capsula di Meaquor® 1000).

MODO D'USO

Come si usa Meaquor 1000 omega 3 epa/dha 30 capsule molli

1 - 3 capsule al giorno, da assumere durante un pasto principale.


AVVERTENZE

Non superare la dose giornaliera di 5 g di EPA e DHA combinati. Gli integratori alimentari non rappresentano un sostituto di una dieta varia ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Non superare la dose giornaliera consigliata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Controindicazioni: non assumere in caso di ipersensibilità nota verso uno dei componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate da un punto di vista chimico. Effetti indesiderati: raramente possono verificarsi fenomeni di ipersensibilità al prodotto; essi consistono in eruttazione, flatulenza, diarrea. Tali sintomi sono generalmente conseguenti all'assunzione di un dosaggio superiore a quello consigliato e si risolvono completamente con la riduzione della dose o la sospensione temporanea del trattamento. Interazioni: l'uso simultaneo con farmaci anticoagulanti può determinare un modesto aumento del tempo di sanguinamento.




Data ultimo aggiornamento scheda: 31/08/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa