Meflagil 30 compresse 1000 mg

17 gennaio 2021
Parafarmaci - Scheda Meflagil

Meflagil 30 compresse 1000 mg


Condividi su FacebookCondividi su LinkedInCondividi su Twitter

TITOLARE:

Stardea S.r.l.

MARCHIO

Meflagil

CONFEZIONE

30 compresse 1000 mg

FORMA FARMACEUTICA
compressa

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
17,41 €

CONFEZIONI DI MEFLAGIL DISPONIBILI IN COMMERCIO
  • meflagil 30 compresse 1000 mg (scheda corrente)

INDICAZIONI

A cosa serve Meflagil 30 compresse 1000 mg

Indicazioni: Meflagil® è un integratore alimentare a base di Carbone vegetale attivo ed estratti di Finocchio, Cumino dei prati ed Anice stellato. Il Carbone attivo contribuisce alla riduzione dell'eccessiva flatulenza post-prandiale. Gli estratti di Finocchio, Cumino dei prati ed Anice stellato favoriscono l'eliminazione dei gas intestinali e la regolare motilità gastrointestinale.


MODO D'USO

Come si usa Meflagil 30 compresse 1000 mg

Assumere 2 compresse almeno 30 minuti prima del pasto principale e 2 compresse subito dopo il pasto principale, con un bicchiere d'acqua. Non superare le dosi giornaliere consigliate. Per un uso ottimale del prodotto si consiglia di sentire il parere del medico.


AVVERTENZE

Conservare il prodotto in luogo fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore. Evitare il contatto con l'acqua. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato. L'eventuale lieve variazione del colore delle compresse è da attribuirsi agli ingredienti naturali in esse contenuti e non è indice di alterazione della qualità del prodotto. Tale integratore non va inteso come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. In caso di gravidanza ed allattamento si consiglia di consultare il medico prima dell'uso. Non assumere in caso di ipersensibilità accertata verso uno o più componenti del prodotto. L'effetto benefico sulla riduzione dell'eccessiva flatulenza post-prandiale si ottiene con l'assunzione di 1 grammo di carbone attivo almeno 30 minuti prima del pasto e di 1 grammo subito dopo il pasto. Il carbone vegetale attivo può diminuire l'assorbimento dei farmaci, evitare l'assunzione concomitante con gli altri farmaci.


Data ultimo aggiornamento: 01/09/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico

Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa