Amplital-Vet im 1 flacone 200 ml

28 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda Amplital-Vet

Amplital-Vet im 1 flacone 200 ml




TITOLARE:

Ceva Salute Animale S.p.A.

MARCHIO

Amplital-Vet

CONFEZIONE

im 1 flacone 200 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

PRINCIPIO ATTIVO
ampicillina triidrato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici penicillinici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
DISCR.

INDICAZIONI

A cosa serve Amplital-Vet im 1 flacone 200 ml

trattamento delle infezioni dell'apparato respiratorio (polmoniti, bronchiti, tonsilliti, faringiti), delle infezioni dell'apparato gastro-intestinale (nei casi molto gravi accompagnati da batteriemia, di diarrea neonatale da E. coli e da salmonelle) e delle infezioni dell'apparato uro-genitale (pielonefriti, cistiti, metriti e mastiti), gangrene gassose, setticemie, reticoloperitoniti traumatiche, actinogranulomatosi, ascessi, piodermiti, ferite penetranti e nelle infezioni batteriche da stafilococchi, streptococchi e pasteurelle secondarie alle malattie virali (influenza, cimurro, panleucopenia del gatto). Patologie causate da: apparato respiratorio (germi Gram positivi: Listeria monocitogenes, Streptococcus pneumoniae; germi Gram negativi: Haemophilus influenzae, Moraxiella catarrhalis, Pasteurellacee, Salmonella spp., Shigella spp.); apparato gastroenterico (germi Gram positivi: Clostridium perfringens, Listeria monocitogenes; germi Gram negativi: Escherichia coli, Proteus mirabilis, Salmonella spp.); apparato urogenitale (germi Gram positivi: Staphylococci; germi Gram negativi: Escherichia coli, Haemophilusinfluenzae, Moraxiella catarrhalis, Neisseria gonorrhoeae, Pasteurellacee, Proteus mirabilis); cute, annessi cutanei, setticemie (germi Gram positivi: Erysipelothrix rhusiopathiae,Staphylococci, Streptococcus spp.; germi Gram negativi: Proteus mirabilis; altri: Actinomyces spp.)

MODO D'USO

Come si usa Amplital-Vet im 1 flacone 200 ml

determinare accuratamente il peso corporeo dell'animale al fine di evitare il sottodosaggio. Dopo avere agitato accuratamente il flacone, inoculare asetticamente per via intramuscolare, escludendo in modo assoluto qualsiasi altra via, alla dose di 10-20 mg/kg p.v. ogni 12-24 ore per 3-5 giorni consecutivi. Bovini ed equini: 5-10 ml/100 kg p.v.; suini, ovini e vitelli: 0,5-1 ml/10 kg p.v.; suinetti, cani e gatti: 0,05-0,1 ml/kg p.v.. Dopo la somministrazione massaggiare possibilmente il sito d'inoculo.



Data ultimo aggiornamento scheda: 28/10/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube