Baymec 1% soluzione iniettabile flacone da 500 ml

19 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda Baymec 1%

Baymec 1% soluzione iniettabile flacone da 500 ml




TITOLARE:

Norbrook Laboratories Ltd

CONCESSIONARIO:

Bayer S.p.A.

MARCHIO

Baymec 1%

CONFEZIONE

soluzione iniettabile flacone da 500 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI BAYMEC 1% DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
ivermectina

GRUPPO TERAPEUTICO
Antielmintici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
168,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Baymec 1% soluzione iniettabile flacone da 500 ml

per il trattamento dei parassiti interni ed esterni dei bovini da carne e da latte non in lattazione e per il trattamento dei nematodi gastrointestinali e broncopolmonari, pidocchi e acari della rogna dei suini.
Nei bovini: trattamento delle infestazioni da parte dei seguenti parassiti: Nematodi gastrointestinali (adulti e larve al quarto stadio): Ostertagia ostertagi (comprese le forme quiescenti di O ostertagi), Ostertagia lyrata, Haemonchus placei, Trichostrongylus axei, Trichostrongylus colubriformis, Cooperia oncophora, Cooperia punctata, Cooperia pectinata, Bunostomum phlebotomum, Oesophagostomum radiatum, Nematodirus helvetianus (adulti). Nematodi broncopolmonari (adulti e larve al quarto stadio): Dictyocaulus viviparus. Miasi cutanee (stadi parassiti): Hypoderma bovis, Hypoderma lineatum. Pidocchi succhiatori: Linognathus vituli, Haematopinus eurysternus, Solenopotes capillatus. Acari della rogna: Psoroptes bovis, Sarcoptes scabiei var bovis. Paramectina Iniettabile può anche essere utilizzata per ridurre l'infestazione dall'acaro della rogna Chorioptes bovis, ma è possibile che non si verifichi un'eliminazione completa.
Nei suini: trattamento delle infestazioni da parte dei seguenti parassiti: Nematodi gastrointestinali: Ascaris suum (adulti e larve al quarto stadio) Hyostrongylus rubidus (adulti e larve al quarto stadio) Oesophagostomum spp (adulti e larve al quarto stadio) Strongyloides ransomi (adulti). Nematodi broncopolmonari: Metastrongylus spp (adulti). Pidocchi: Haematopinus suis. Acari della rogna: Sarcoptes scabiei var suis

MODO D'USO

Come si usa Baymec 1% soluzione iniettabile flacone da 500 ml

unica somministrazione.
Bovini: l'ivermectina deve essere somministrata ad un dosaggio di 200 µg per kg di peso corporeo (1 ml/50 kg). Il prodotto deve essere iniettato per via sottocutanea davanti o dietro la spalla con una tecnica asettica. Si raccomanda l'impiego di un ago sterile da 17G della lunghezza di 1,27 cm. Si raccomanda l'impiego di un idoneo dispositivo per evitare un numero eccessivo di forature del tappo. Per esempio:
Peso corporeo (kg): Fino a 50
Volume della dose (ml) 1
Peso corporeo (kg): Fino a 51 - 100
Volume della dose (ml) 2
Peso corporeo (kg): Fino a 101 - 150
Volume della dose (ml) 3
Peso corporeo (kg): 151 - 200
Volume della dose (ml) 4
Peso corporeo (kg): 201 - 250
Volume della dose (ml) 5
Peso corporeo (kg): 251 - 300
Volume della dose (ml) 6
Oltre i 300 kg di peso corporeo somministrare 1 ml per 50 kg di peso corporeo
Suini: Baymec 1% soluzione iniettabile deve essere somministrato al dosaggio di 300 µg per kg di peso corporeo (1 ml/33 kg). Il prodotto deve essere iniettato per via sottocutanea nel collo con una tecnica asettica. Si raccomanda l'impiego di un ago sterile da 17G della lunghezza di 1,27 cm. Il corretto dosaggio è importante soprattutto nei suini con un basso peso corporeo, pertanto deve essere impiegata una siringa in grado di dosare frazioni da 0,1 ml.
Peso corporeo (kg): 16; Volume della dose (ml) 0,5
Peso corporeo (kg): 33; Volume della dose (ml) 1,0
Peso corporeo (kg): 50; Volume della dose (ml) 1,5
Peso corporeo (kg): 66; Volume della dose (ml) 2,0
Peso corporeo (kg): 99; Volume della dose (ml) 3,0
Peso corporeo (kg): 133; Volume della dose (ml) 4,0
Peso corporeo (kg): 166; Volume della dose (ml) 5,0
Peso corporeo (kg): 200; Volume della dose (ml) 6,0
Oltre i 200 kg di peso corporeo somministrare 1,0 ml per 33 kg di peso corporeo.



Data ultimo aggiornamento scheda: 28/10/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube