Benakor 2x14 compresse 2,5 mg per gatti

25 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Benakor

Benakor 2x14 compresse 2,5 mg per gatti



TITOLARE:

Levet Pharma B.V.

CONCESSIONARIO:

I.C.F. Industria Chimica Fine S.r.l.

MARCHIO

Benakor

CONFEZIONE

2x14 compresse 2,5 mg per gatti

FORMA FARMACEUTICA
compressa

ALTRE CONFEZIONI DI BENAKOR DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
benazepril cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO
ACE inibitori

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
12,65 €

INDICAZIONI

A cosa serve Benakor 2x14 compresse 2,5 mg per gatti

Riduzione della proteinuria associata a malattia renale cronica.

MODO D'USO

Come si usa Benakor 2x14 compresse 2,5 mg per gatti

Il prodotto va somministrato con un dosaggio minimo di 0,5 mg (range 0,5-1,0) di benazepril cloridrato/kg di peso corporeo una volta la giorno. Peso 2,5-5 kg: 1 compressa da 2,5 mg; peso 5-10 kg: 2 compresse da 2,5mg.

AVVERTENZE

Non e' stata osservata evidenza di tossicita' renale del medicinale veterinario durante gli studi clinici nei gatti, comunque, come di routine in casi di malattia renale cronica, si raccomanda di monitorare la creatinina plasmatica, l'urea e la conta degli eritrociti durante la terapia. L'efficacia e la sicurezza del prodotto non sono state stabilite in gatti di peso inferiore a 2,5 kg. Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il prodotto agli animali: lavare le mani dopo l'uso. Le donne in gravidanza devono prestare particolare attenzione al fine di evitare una esposizione orale accidentale, in quanto e' dimostrato che gli inibitori dell'enzima convertitore dell'angiotensina (ACE) hanno un effetto sui feti umani durante la gravidanza. Sovradosaggio: il benazepril cloridrato ha causato riduzione nella conta degli eritrociti in gatti sani dopo somministrazione di 10 mg/kg una volta al giorno per 12 mesi, ma questo effetto non e' stato osservato alla dose raccomandata nel corso delle prove cliniche condotte nei gatti. In caso di sovradosaggio accidentale, si puo' riscontrare un'ipotensione transitoria reversibile. In tal caso la terapia dovrebbe consistere in somministrazione per infusione endovenosa di una soluzione salina isotonica calda.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa