Bovela sospensione iniettabile flacone 100 ml per bovini (50 dosi)

Ultimo aggiornamento: 03 aprile 2018
Prodotti veterinari - Scheda Bovela

Bovela sospensione iniettabile flacone 100 ml per bovini (50 dosi)




AZIENDA

Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.

MARCHIO

Bovela

CONFEZIONE

sospensione iniettabile flacone 100 ml per bovini (50 dosi)

ALTRE CONFEZIONI DI BOVELA DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino diarrea virale bovina vivo

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

PREZZO
595,70 €


INDICAZIONI

A cosa serve Bovela sospensione iniettabile flacone 100 ml per bovini (50 dosi)

Immunizzazione attiva a partire dai 3 mesi di età al fine di ridurre l'ipertermia e di ridurre al minimo la diminuzione della conta leucocitaria provocata dal virus della diarrea virale bovina (BVDV-1 e BVDV-2) e di ridurre la diffusione del virus e la viremia provocata dal BVDV-2.
Immunizzazione attiva di bovini contro i virus BVDV-1 e BVDV-2, al fine di prevenire la nascita di vitelli persistentemente infetti causata dall'infezione transplacentare.
Insorgenza dell'immunità: 3 settimane dopo l'immunizzazione.
Durata dell'immunità: 1 anno.

MODO D'USO

Come si usa Bovela sospensione iniettabile flacone 100 ml per bovini (50 dosi)

Preparazione del vaccino per l'uso (ricostituzione):
Ricostituire il liofilizzato aggiungendo tutto il contenuto del solvente a temperatura ambiente.
Prima dell'uso, assicurarsi che il liofilizzato sia completamente ricostituito.
Il vaccino ricostituito è trasparente e incolore.
Evitare forature multiple.
Vaccinazione primaria:
Dopo la ricostituzione, somministrare una dose (2 ml) del vaccino mediante iniezione intramuscolare (i.m.).
Si raccomanda di vaccinare i bovini almeno 3 settimane prima dell'inseminazione / accoppiamento per assicurare una protezione del feto dal primo giorno del concepimento. Gli animali che vengono vaccinati oltre le 3 settimane prima della gestazione o durante la gestazione iniziale non possono essere protetti contro l'infezione fetale. Ciò deve essere tenuto in considerazione in caso di vaccinazione dell'intera mandria.
Programma di rivaccinazione raccomandato:
Siraccomanda la rivaccinazione dopo 1 anno.
12 mesi dopo la prima vaccinazione la maggior parte degli animali studiati avevano ancora titoli anticorpali al plateau, mentre alcuni animali avevano titoli più bassi.






Ultimi articoli
Morsi di zecca, come comportarsi
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
A Capo Nord per la sclerodermia
16 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
A Capo Nord per la sclerodermia
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
15 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
L'esperto risponde