Bovigen Scour emulsione iniettabile per bovini 1 flacone da 15 ml (5 dosi)

Ultimo aggiornamento: 15 agosto 2018
Prodotti veterinari - Scheda Bovigen Scour

Bovigen Scour emulsione iniettabile per bovini 1 flacone da 15 ml (5 dosi)




AZIENDA

Virbac S.r.l.

MARCHIO

Bovigen Scour

CONFEZIONE

emulsione iniettabile per bovini 1 flacone da 15 ml (5 dosi)

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino colibacillosi neonatale dei ruminanti inattivato + vaccino coronavirosi bovina inattivato + vaccino rotavirosi bovina inattivato

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
44,00 €


INDICAZIONI

A cosa serve Bovigen Scour emulsione iniettabile per bovini 1 flacone da 15 ml (5 dosi)

per l'immunizzazione attiva di vacche gravide e giovenche per aumentare gli anticorpi contro l'antigene E. coli F5 (K 99), rotavirus e coronavirus. Quando i vitelli sono alimentati con colostro di vacche vaccinate durante la prima settimana di vita, questi anticorpi hanno dimostrato di ridurre la gravità della diarrea causata da rotavirus bovino, coronavirus bovino, enteropatogeno E. coli F5 (K99) e per ridurre la diffusione di virus da parte di vitelli infetti con rotavirus bovino o coronavirus bovino.

MODO D'USO

Come si usa Bovigen Scour emulsione iniettabile per bovini 1 flacone da 15 ml (5 dosi)

per uso intramuscolare. Una dose: 3 ml. È prevista una dose nel corso di ciascuna gravidanza da somministrare nel periodo compreso tra le 12 - 3 settimane prima della data presunta del parto. Somministrazione del colostro: la protezione dei vitelli dipende da un'adeguata assunzione di colostro da vacche vaccinate. Occorre adottare misure per garantire che i vitelli ricevano una quantità sufficiente di colostro entro i primi giorni di vita. Se i vitelli non ricevono abbastanza anticorpi attraverso il colostro subito dopo la nascita, ci sarà il rischio di fallimento del trasferimento passivo di anticorpi. E' importante che tutti i vitelli ricevano la maggior quantità possibile di colostro dalla prima mungitura entro le prime sei ore dopo il parto. Si raccomanda di somministrare almeno 3 litri di colostro entro le prime 24 ore tale quantità equivale a circa il 10% del peso di un vitello. Per ottenere risultati ottimali e per ridurre la pressione infettiva in azienda, deve essere adottata una politica di vaccinazione per l'intero gruppo di animali.
Comparsa dell'immunità: l'immunità passiva inizia con la somministrazione del colostro ed è dipendente da una sufficiente quantità di colostro somministrata ai vitelli dopo la nascita.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     ESPERTO


Calcolo del peso ideale


Ultimi articoli
A Capo Nord per la sclerodermia
16 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
A Capo Nord per la sclerodermia
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
15 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Linguine con crema di rucola, piccadilly e noci
Cosa mangiare in viaggio
14 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Cosa mangiare in viaggio
L'esperto risponde