Bravecto 1000 mg 2 compresse masticabili per cani di taglia grande

26 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Bravecto

Bravecto 1000 mg 2 compresse masticabili per cani di taglia grande



TITOLARE:

Intervet International B.V.

CONCESSIONARIO:

MSD Animal Health S.r.l.

MARCHIO

Bravecto

CONFEZIONE

1000 mg 2 compresse masticabili per cani di taglia grande

FORMA FARMACEUTICA
compressa masticabile

ALTRE CONFEZIONI DI BRAVECTO DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
fluralaner

GRUPPO TERAPEUTICO
Ectoparassiticidi

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

PREZZO
73,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Bravecto 1000 mg 2 compresse masticabili per cani di taglia grande

per il trattamento delle infestazioni da zecche e pulci nei cani. Questo medicinale veterinario è un insetticida ed un acaricida sistemico che fornisce: attività insetticida immediata e persistente per 12 settimane contro le pulci (Ctenocephalides felis); attività acaricida immediata e persistente per 12 settimane contro le zecche Ixodes ricinus, Dermacentor reticulatus e D. variabilis; attività acaricida immediata e persistente per 8 settimane contro la zecca Rhipicephalus sanguineus. Le pulci e le zecche devono attaccarsi all'ospite ed iniziare ad alimentarsi per essere esposte al principio attivo. Dal momento in cui si attaccano all'ospite, la comparsa dell'effetto si manifesta entro 8 ore per le pulci (C. felis) e 12 ore per le zecche (I. ricinus). Il prodotto può essere utilizzato come parte di una strategia di trattamento per il controllo della dermatite allergica da pulci (DAP).

MODO D'USO

Come si usa Bravecto 1000 mg 2 compresse masticabili per cani di taglia grande

per uso orale. Bravecto deve essere somministrato conformemente al seguente schema (corrispondente ad una dose di 25-56 mg di fluralaner/kg di peso corporeo per ogni fascia di peso):
Peso corporeo del cane (kg): 2-4,5; Concentrazione e numero di compresse da somministrare: Bravecto 112,5 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >4,5-10; Concentrazione e numero di compresse da somministrare: Bravecto 250 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >10-20; Concentrazione e numero di compresse da somministrare: Bravecto 500 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >20-40; Concentrazione e numero di compresse da somministrare: Bravecto 1000 mg: 1
Peso corporeo del cane (kg): >40-56; Concentrazione e numero di compresse da somministrare: Bravecto 1400 mg: 1.
Nei cani di peso corporeo superiore ai 56 kg, utilizzare una associazione di due compresse che meglio corrispondono al peso corporeo.
Le compresse masticabili non devono essere né spezzate né divise. Somministrare Bravecto compresse masticabili al momento del pasto o all'incirca all'orario del pasto. Bravecto è una compressa masticabile ed è ben accettata dalla maggior parte dei cani. Qualora il cane non l'assumesse volontariamente, è possibile la somministrazione con il cibo o direttamente in bocca. Il cane deve essere mantenuto sotto osservazione durante la somministrazione per accertarsi che la compressa venga ingerita.
Schema di trattamento: per un ottimale controllo dell'infestazione da pulci, il medicinale veterinario deve essere somministrato a intervalli di 12 settimane. Per un ottimale controllo delle infestazioni da zecche, i tempi di ripetizione del trattamento dipendono dalla specie di zecche. Per il trattamento delle infestazioni da Demodex canis, deve essere somministrata una singola dose di prodotto. Poiché la demodicosi è una malattia multifattoriale, è consigliabile anche trattare in modo appropriato qualsiasi malattia sottostante. Per il trattamento della rogna sarcoptica (Sarcoptes scabiei var. canis), deve essere somministrata una singola dose di prodotto. La necessità e la frequenza di eventuali somministrazioni successive devono essere stabilite dal veterinario prescrittore.

AVVERTENZE

i parassiti devono iniziare ad alimentarsi sull'ospite per essere esposti al fluralaner; pertanto il rischio di trasmissione di malattie trasmesse da parassiti non può essere escluso.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: usare con cautela nei cani affetti da epilessia. In assenza di dati disponibili, il medicinale veterinario non deve essere utilizzato nei cuccioli di età inferiore a 8 settimane e/o nei cani di peso inferiore a 2 kg. Il prodotto non deve essere somministrato ad intervalli inferiori a 8 settimane poiché la sicurezza non è stata valutata per intervalli più brevi.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa