CIDR 1,38 g 10 dispositivi intravaginali a rilascio controllato da 1,38 g per bovini

23 gennaio 2020

Prodotti veterinari - Scheda CIDR 1,38 g

CIDR 1,38 g 10 dispositivi intravaginali a rilascio controllato da 1,38 g per bovini




TITOLARE:

Zoetis Italia S.r.l.

MARCHIO

CIDR 1,38 g

CONFEZIONE

10 dispositivi intravaginali a rilascio controllato da 1,38 g per bovini

FORMA FARMACEUTICA
sistema a rilascio vaginale

PRINCIPIO ATTIVO
progesterone

GRUPPO TERAPEUTICO
Regolatori del ciclo estrale

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
263,80 €

INDICAZIONI

A cosa serve CIDR 1,38 g 10 dispositivi intravaginali a rilascio controllato da 1,38 g per bovini

Per il controllo del ciclo estrale nelle vacche e nelle manze cicliche, incluso: Sincronizzazione dell'estro in gruppi di animali, inclusi i protocolli di inseminazione artificiale a tempo fisso. Sincronizzazione della bovina donatrice e delle bovine riceventi per l'embrio transfer. Da utilizzare in associazione con prostaglandina F2 a o analogo. Utilizzato come da indicazioni, causa normalmente l'estro 48-96 ore dopo la rimozione del dispositivo con la maggioranza degli animali che manifestano l'estro entro 48-72 ore. Per l'induzione e la sincronizzazione dell'estro nei protocolli di inseminazione artificiale a tempo fisso: nelle vacche e nelle manze cicliche. Da utilizzare in combinazione con prostaglandina F2 a (PGF2a) o analogo. Nelle vacche e nelle manze cicliche e non-cicliche. Da utilizzare in combinazione con l'ormone di rilascio delle gonadotropine (GnRH) o analogo e PGF2a o analogo. Nelle bovine non cicliche. Da utilizzare in combinazione con PGF2a o analogo e gonadotropina corionica equina (eCG).

MODO D'USO

Come si usa CIDR 1,38 g 10 dispositivi intravaginali a rilascio controllato da 1,38 g per bovini

1,38 g di progesterone (1 dispositivo) per bovina per 7-9 giorni (a seconda dell'indicazione). Per la sincronizzazione dell'estro e la sincronizzazione della bovina donatrice e delle bovine riceventi per l'embrio transfer: Un dispositivo va inserito nella vagina di ciascuna vacca o manza da trattare. Lasciare il dispositivo in posizione per 7 giorni, con una iniezione di una dose luteolitica di prostaglandina F2a o analogo somministrata 24 ore prima della rimozione. Negli animali che rispondono al trattamento la comparsa dell'estro si manifesta generalmente entro 1-3 giorni dalla rimozione del dispositivo. Le bovine devono essere inseminate entro 12 ore dall'osservazione del primo estro. Per l'induzione e la sincronizzazione dell'estro nei protocolli di inseminazione artificiale a tempo fisso: I seguenti protocolli di inseminazione artificiale a tempo fisso sono stati comunemente riportati nella letteratura scientifica e devono essere impiegati: Nelle vacche e nelle manze cicliche: Inserire un dispositivo CIDR 1,38g nella vagina per 7 giorni.
Iniettare una dose luteolitica di PGF2a o analogo 24 ore prima della rimozione del dispositivo.
Inseminazione artificiale a tempo fisso 56 ore dopo la rimozione del dispositivo.
Nelle vacche e nelle manze cicliche e non-cicliche: Inserire un dispositivo CIDR 1,38g nella vagina per 7- 8 giorni.
Iniettare una dose di GnRH o analogo al momento dell'inserimento di CIDR 1,38g.
Iniettare una dose luteolitica di PGF2a o analogo 24 ore prima della rimozione del dispositivo.
Inseminazione artificiale a tempo fisso 56 ore dopo la rimozione del dispositivo, o Iniettare GnRH o analogo 36 ore dopo la rimozione di CIDR 1,38g e inseminazione artificiale a tempo fisso dalle 16 alle 20 ore successive.
Nelle vacche non-cicliche: Deve essere usato il seguente protocollo di inseminazione artificiale a tempo fisso:
Inserire un dispositivo CIDR 1,38g nella vagina per 9 giorni.
Iniettare una dose luteolitica PGF2a o analogo 24 ore prima della rimozione del dispositivo.
Iniettare eCG al momento della rimozione di CIDR 1,38g.
Inseminazione artificiale a tempo fisso 56 ore dopo la rimozione del dispositivo o inseminare entro 12 ore dalla prima osservazione di comportamento estrale.



Data ultimo aggiornamento scheda: 28/10/2019

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico






Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube