Cyclo Spray 2,45% p/p spray da 270 ml

02 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Cyclo Spray

Cyclo Spray 2,45% p/p spray da 270 ml



TITOLARE:

Eurovet Animal Health B.V

CONCESSIONARIO:

Dechra Veterinary Products S.r.l.

MARCHIO

Cyclo Spray

CONFEZIONE

2,45% p/p spray da 270 ml

FORMA FARMACEUTICA
spray

PRINCIPIO ATTIVO
clortetraciclina cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibatterici tetraciclinici

RICETTA
ricetta medica in copia unica non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
17,50 €

INDICAZIONI

A cosa serve Cyclo Spray 2,45% p/p spray da 270 ml

terapia di ferite superficiali d'origine traumatica o chirurgica contaminate da agenti sensibili alla clortetraciclina. Il prodotto può essere utilizzato nell'ambito del trattamento di infezioni cutanee superficiali e podali, in particolare della dermatite interdigitale(zoppina, pedaina e flemmone interdigitale) dermatite digitale causate da microrganismi sensibili alla clortetraciclina.

MODO D'USO

Come si usa Cyclo Spray 2,45% p/p spray da 270 ml

il prodotto è indicato per somministrazione topica. Agitare bene il contenitore prima dell'uso. Tenere il contenitore a circa 15-20 cm dalla zona da trattare; spruzzare per 3 secondi finchè l'area da trattare non risulta uniformemente colorata. In caso di infezioni podali, ripetere il trattamento dopo 30 secondi. Per la terapia di ferite superficiali d'origine traumatica o chirurgica, contaminate da agenti sensibili alla clortetraciclina si consiglia un'unica somministrazione. Per la terapia della dermatite digitale, si raccomanda una doppia somministrazione a distanza di 30 secondi l'una dall'altra, una o due volte al giorno per tre giorni consecutivi. Per la terapia delle altre infezioni podali (zoppina, pedaina e flemmone interdigitale), si raccomanda una doppia somministrazione a distanza di 30 secondi l'una dall'altra, una o due volte al giorno. A seconda della gravità della lesione e del grado di miglioramento, ripetere la somministrazione per 1-3 giorni.

AVVERTENZE

non usare in caso d'ipersensibilità alle tetracicline o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: proteggere gli occhi durante la somministrazione in prossimità della testa. Prima di somministrare il prodotto, pulire accuratamente l'area da spruzzare. Dopo la somministrazione sull'unghione, l'animale deve essere tenuto su un terreno asciutto almeno per un'ora. L'uso del prodotto deve basarsi sull'antibiogramma dei batteri isolati dall'animale. Se questo non è possibile, la terapia deve basarsi sulle informazioni epidemiologiche locali (regionali, dell'azienda in questione) in merito alla sensibilità dei batteri target. Un impiego del prodotto diverso da quello indicato in etichetta può aumentare la prevalenza di batteri resistenti alle clortetracicline e può diminuire l'efficacia del trattamento con altre tetracicline, a causa del possibile sviluppo di resistenza crociata.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
26 ottobre 2020
Notizie e aggiornamenti
Psoriasi, combattiamola anche a tavola
Orticaria, come riconoscerla
31 agosto 2020
Notizie e aggiornamenti
Orticaria, come riconoscerla
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa