DT3 Super Mix esca rodenticida in grani pronta all'uso 5 kg

29 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda DT3 Super Mix

DT3 Super Mix esca rodenticida in grani pronta all'uso 5 kg



TITOLARE:

Liphatech S.A.S.

CONCESSIONARIO:

Formevet S.r.l.

MARCHIO

DT3 Super Mix

CONFEZIONE

esca rodenticida in grani pronta all'uso 5 kg

ALTRE CONFEZIONI DI DT3 SUPER MIX DISPONIBILI

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
89,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve DT3 Super Mix esca rodenticida in grani pronta all'uso 5 kg

è un'esca rodenticida pronta all'uso a base di una sostanza attiva anticoagulante, nota come Difetialone, efficace contro Topolino domestico (Mus musculus), Ratto grigio (Rattus NORVEGICUS) e Ratto nero (Rattus rattus) anche dopo una singola ingestione. DT3 SUPER MIX contiene una sostanza amaricante (Denatonium Benzoate) atta a ridurre il rischio di ingestione accidentale da parte di bambini e un colorante. DT3 SUPER MIX può essere usato all'interno ed intorno di edifici industriali, rurali, civili, depositi merci, abitazioni, cantine, garage, ripostigli. A causa della loro modalità d'azione ritardata, i rodenticidi anticoagulanti possono richiedere dai 4 ai 10 giorni dopo l'assunzione dell'esca per essere efficaci.

MODO D'USO

Come si usa DT3 Super Mix esca rodenticida in grani pronta all'uso 5 kg

dosi consigliate: TOPI: fino a 50 g di esca per contenitore. Se fossero necessari più contenitori per esche, posizionarli ad una distanza minima di 1-1,5 metri l'uno dall'altro. RATTI: fino a 200 g di esca per contenitore. Se fossero necessari più contenitori per esche, posizio- narli ad una distanza minima di 4-5 metri l'uno dall'altro. I contenitori con le esche dovrebbero essere controllati almeno ogni [per topi 2-3 giorni] [per ratti 5-7 giorni] all'inizio del trattamento e almeno settimanalmente in seguito, al fine di controllare se l'esca è accettata, i contenitori sono integri e per rimuovere i corpi dei roditori. Riempire nuovamente il contenitore quando necessario.
- Prima del posizionamento delle esche, procedere ad un sopralluogo dell'area infestata e ad una valutazione in loco al fine d'identificare la specie di roditori, i luoghi d'attività e determinare la probabile causa e l'entità dell'infestazione. - Rimuovere le fonti di cibo facilmente raggiungibili da parte dei roditori (ad esempio granaglie fuoriuscite o scarti di cibo). Inoltre, non ripulire l'area infestata appena prima del trattamento, dato che ciò disturba solamente la popolazione di roditori e rende più difficile ottenere l'accettazione dell'esca. - Il prodotto deve essere usato unicamente all'interno del sistema di gestione integrata delle infestazioni (IPM), che include, fra l'altro, anche misure d'igiene e, dove possibile, metodi fisici di controllo. - Ove possibile, fissare i contenitori per esca al suolo o ad altre strutture. - I contenitori per esche devono essere chiaramente etichettati con le seguenti informazioni “non spostare o aprire”; “contiene un rodenticida”; “nome del prodotto o numero di autorizzazione”; “sostanza(e) attiva(e)” e “in caso d'incidente, consultare un Centro Antiveleni (112)”. - Quando il prodotto è utilizzato in aree pubbliche, le zone trattate devono essere segnalate durante il periodo di trattamento. Accanto alle esche, deve essere reso disponibile un avviso indicante il rischio di avvelenamento primario e secondario da anticoagulante e le misure di primo soccorso da seguire in caso di avvelenamento. - Posizionare l'esca nel punto esca per mezzo di un dispositivo di dosaggio. Minimizzare la polvere (ad esempio con pulitura a umido). - L'esca deve essere fissata in modo da non essere trascinata fuori dal contenitore per esche. - Posizionare il prodotto fuori dalla portata di bambini, uccelli, animali domestici, animali da fattoria e altri animali non bersaglio. - Posizionare il prodotto lontano da cibi, bevande e alimenti per animali, nonché da utensili o superfici che possono entrare in contatto con il prodotto. - Non mangiare, né bere, né fumare durante l'uso del prodotto. Lavare le mani e la pelle direttamente esposta dopo l'utilizzo del prodotto. - Se il consumo dell'esca è basso rispetto alla dimensione evidente dell'infestazione, valutare il riposizionamento dei punti esca in altri luoghi e la possibilità di cambiare tipo formulazione d'esca. - Se, trascorso un periodo di trattamento di 35 giorni, le esche vengono ancora consumate e non si osserva una diminuzione nell'attività dei roditori, è necessario determinarne la causa più probabile. Qualora altri elementi siano stati già esclusi, è probabile che vi siano roditori resistenti: considerare, quindi, ove disponibile, l'uso di un rodenticida non-anticoagulante o di un rodenticida anticoagulante più efficace. Considerare, inoltre, l'uso di trappole quale misura alternativa di controllo. - I contenitori con l'esca devono essere posizionati nelle immediate vicinanze di luoghi in cui l'attività dei roditori è stata verificata in precedenza (ad esempio camminamenti, nidi, recinti d'entrata di bestiame, aperture, tane, ecc.).



Data ultimo aggiornamento scheda: 31/08/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa