Econor 10% Premiscela os sacco plastica/AL 25 kg

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Econor 10% Premiscela

Econor 10% Premiscela os sacco plastica/AL 25 kg



TITOLARE:

Elanco Europe Ltd

CONCESSIONARIO:

Elanco Italia S.p.A.

MARCHIO

Econor 10% Premiscela

CONFEZIONE

os sacco plastica/AL 25 kg

FORMA FARMACEUTICA
granulato

PRINCIPIO ATTIVO
valnemulina cloridrato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
2125,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Econor 10% Premiscela os sacco plastica/AL 25 kg

SUINI: Trattamento e prevenzione della dissenteria dei suini. Trattamento dei sintomi clinici della enteropatia proliferativa suina (ileite). Prevenzione dei sintomi clinici della spirochetosi intestinale suina (colite) quando la malattia è stata diagnosticata in allevamento. Terapia e prevenzione della polmonite enzootica dei suini. Al dosaggio consigliato di 10 - 12 mg/kg di peso corporeo consente di ridurre le lesioni polmonari e la perdita di peso, ma non di eliminare l'infezione da Mycoplasma hyopneumoniae. CONIGLI: Riduzione della mortalità durante un'epidemia di enteropatia epizootica del coniglio (ERE). Il trattamento deve essere iniziato all'inizio dell'epidemia, quando viene diagnosticata la malattia clinica nel primo coniglio.

MODO D'USO

Come si usa Econor 10% Premiscela os sacco plastica/AL 25 kg

Somministrazione con il mangime nei suini. L'ingestione di mangime medicato dipende dalle condizioni cliniche dell'animale. Per ottenere il dosaggio corretto la concentrazione di Econor deve essere adeguata. Può anche rendersi necessario aumentarne l'inclusione nei suini anziani o in suini ad alimentazione limitata per raggiungere il dosaggio ottimale. Trattamento della Dissenteria dei Suini: 3-4 mg/kg di peso corporeo/giorno per un minimo 7 giorni e fino a 4 settimane o fino alla scomparsa dei sintomi della malattia. Ciò corrisponde all'incorporazione di 75 mg di principio attivo per kg di mangime, ossia Econor 10% - 750 mg/kg mangime. Questa dose è efficace per il trattamento dei sintomi clinici, mentre una terapia con dosi più alte o di durata maggiore può essere necessaria per la completa eliminazione dell'infezione. Nel caso di insorgenza di un'epidemia di dissenteria dei suini è importante iniziare il trattamento il più presto possibile. Qualora non ci sia risposta alla terapia entro 5 giorni, la diagnosi deve essere riformulata. Trattamento dei sintomi clinici della Enteropatia Proliferativa Suina (ileite): 3-4 mg/kg di peso corporeo/giorno per 2 settimane o fino alla scomparsa dei sintomi della malattia. Ciò corrisponde all'incorporazione di 75 mg di principio attivo per kg di mangime, ossia Econor 10% - 750 mg/kg mangime Questa dose è efficace in condizioni normali per il trattamento dei sintomi clinici della malattia, mentre una terapia con dosi più alte o di durata maggiore può essere necessaria per la completa eliminazione dell'infezione. Nel caso di insorgenza di un'epidemia di enteropatia proliferativa suina è importante iniziare il trattamento il più presto possibile. Qualora non ci sia risposta alla terapia entro 5 giorni, la diagnosi deve essere riformulata. Per animali in condizioni gravi che non rispondono al trattamento entro 3-5 giorni, deve essere preso in considerazione il trattamento parenterale. Prevenzione della Dissenteria dei Suini: 1,0-1,5 mg/kg di peso corporeo/giorno per un minimo 7 giorni e fino a 4 settimane. Prevenzione dei sintomi clinici di Spirochetosi Intestinale Suina (colite): 1,0-1,5 mg/kg di peso corporeo/giorno per 4 settimane. Ciò corrisponde all'incorporazione di 25 mg di principio attivo per kg di mangime, ossia Econor 10% - 250 mg/kg mangime. L'utilizzo ripetuto di valnemulina deve essere evitato migliorando le pratiche di gestione nonché la pulizia e la disinfezione. Particolare considerazione deve essere data all'eradicazione dell'infezione dall'allevamento. Trattamento e Prevenzione della Polmonite Enzootica dei Suini: 10-12 mg/kg di peso corporeo/giorno fino a 3 settimane. Ciò corrisponde all'incorporazione di 200 mg di principio attivo per kg di mangime, ossia Econor 10% - 2 g/kg mangime. Infezioni secondarie causate da organismi quali Pasteurella multocida e Actinobacillus pleuropneumoniae possono complicare la polmonite enzootica e richiedere la somministrazione di farmaci specifici. Somministrazione con il mangime nei conigli. L'utilizzo ripetuto di valnemulina deve essere evitato migliorando le pratiche di gestione nonché la pulizia e la disinfezione. Enteropatia Enzootica del coniglio: 3 mg/kg di peso corporeo/giorno per 21 giorni. Ciò corrisponde all'incorporazione di 35 mg di principio attivo per kg di mangime, ossia Econor 10% - 350 mg/kg mangime. Il consumo giornaliero di mangime deve essere registrato e il tasso di inclusione deve essere adeguato di conseguenza.



Data ultimo aggiornamento scheda: 02/04/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa