Elivec 5 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 2,5 litro

29 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Elivec

Elivec 5 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 2,5 litro



TITOLARE:

Livisto Int'1 S.L.

MARCHIO

Elivec

CONFEZIONE

5 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 2,5 litro

FORMA FARMACEUTICA
soluzione (uso interno)

ALTRE CONFEZIONI DI ELIVEC DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
eprinomectina

GRUPPO TERAPEUTICO
Endectocidi

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
-------- €

INDICAZIONI

A cosa serve Elivec 5 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 2,5 litro

trattamento di infestazioni dai seguenti parassiti sensibili all'eprinomectina:
Parassita: Ostertagia ostertagi (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: Si
Parassita: Ostertagia lyrata (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: No; L4 inibito: No
Parassita: Haemonchus placei (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Trichostrongylus axei (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Trichostrongylus Colubriformis (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Cooperia spp (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: Si
Parassita: Cooperia oncophora (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Cooperia punctata (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Cooperia pectinata (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Cooperia surnabada (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Bunostomum phlebotomum (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Nematodirus helvetianus (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Oesophagostomum radiatum (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Parassita: Oesophagostomum sp. (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: No; L4 inibito: No
Parassita: Trichuris discolor (Ascaridi gastrointestinali); Adulto: Si; L4: No; L4 inibito: No
Parassita: Dictyocaulus viviparus (Nematodi polmonari); Adulto: Si; L4: Si; L4 inibito: No
Ipoderma (stadio parassitario): Hypoderma bovis, Hypoderma lineatum.
Acari della scabbia: Chorioptes bovis, Sarcoptes scabiei var. Bovis.
Pidocchi succhiatori: Linognathus vituli, Haematopinus eurysternus, Solenopotes capillatus.
Pidocchi masticatori: Bovicola (Damalinia) bovis.
Mosche delle corna: Haematobia irritans.
Il prodotto protegge gli animali dalla reinfestazione da: Nematodirus helvetianus per 14 giorni, Trichostrongylus axei per 21 giorni, Dictyocaulus viviparus, Haemonchus placei, Cooperia oncophora, Cooperia punctata, Cooperia surnabada, Oesophagostomum radiatum e Ostertagia ostertagi per 28 giorni.
La durata della protezione può variare per Cooperia spp e H. placei 14 giorni dopo il trattamento in particolare su animali giovani e magri al momento del trattamento.

MODO D'USO

Come si usa Elivec 5 mg/ml soluzione pour-on per bovini flacone da 2,5 litro

uso per pour-on. Somministrare localmente in un singolo trattamento, in una dose di 500 µg di eprinomectina per kg di peso corporeo, pari a 1 ml per 10 kg di peso corporeo. Applicare la soluzione per pour-on lungo la schiena in una sottile striscia dal garrese all'attacco della coda. Tutti gli animali che appartengono allo stesso gruppo devono essere trattati contemporaneamente. Per garantire la somministrazione di una dose corretta, occorre stabilire il peso corporeo il più accuratamente possibile e occorre verificare la precisione del dispositivo di dosaggio. Se gli animali devono essere trattati collettivamente piuttosto che individualmente, devono essere raggruppati in base al peso corporeo e le dosi predisposte di conseguenza, per evitare sotto-dosaggi o sovra-dosaggi.
Metodo di somministrazione: per la formulazione da 1 litro: il flacone è dotato di un sistema di dosaggio integrato e ha due aperture. Un'apertura è collegata al corpo del contenitore e l'altra alla camera di distribuzione (sistema di dosaggio). Svitare il tappo e rimuovere la guarnizione della camera di distribuzione (sistema di dosaggio integrato graduato di 10 in 10 ml fino a 50 ml). Spremere il flacone per riempire la camera di distribuzione col volume di prodotto richiesto. Per le formulazioni da 2,5 l e 5 l: usare con un adeguato sistema di dosaggio come una pistola dosatrice e un tappo a valvola. Svitare il tappo semplice in polipropilene (PP). Rimuovere la guarnizione di protezione dal flacone. Avvitare il tappo a valvola sul flacone e assicurarsi che sia ben serrato. Collegare l'altro lato a una pistola dosatrice.Seguire le istruzioni del produttore della pistola per regolare la dose e l'uso e la manutenzione corretta della pistola dosatrice. Dopo l'uso, i tappi a valvola devono essere rimossi e sostituiti da un semplice tappo in PP. I tappi a valvola devono essere collocati nella scatola per un uso successivo.

AVVERTENZE

occorre prestare attenzione ad evitare le pratiche seguenti perché aumentano il rischio di sviluppo di resistenza e possono portare, in definitiva, a una terapia inefficace: uso troppo frequente e ripetuto di sostanze antelmintiche della stessa classe, per un periodo di tempo prolungato; sottodosaggio, che può essere dovuto a una sottostima del peso corporeo, ad una cattiva somministrazione del prodotto, o alla mancata taratura del dispositivo di dosaggio (se utilizzato); casi clinici sospetti di resistenza a sostanze antelmintiche devono essere sottoposti ad ulteriori indagini usando test appropriati (es. il test della riduzione della conta fecale delle uova). Se il risultato del(i) test suggerisce effettivamente una resistenza a un particolare antelmintico, deve essere utilizzato un antelmintico di un'altra classe farmacologica che abbia una modalità di azione differente. Ad oggi non sono stati riportati casi di resistenza all'eprinomectina (un lattone macrociclico) nei bovini all'interno dell'UE. Tuttavia, sono stati riferiti casi di resistenza ad altri lattoni macrociclici in specie di parassiti dei bovini all'interno dell'UE. Di conseguenza, l'uso di questo prodotto deve essere basato sulle informazioni epidemiologiche locali (regionali, della fattoria) relative alla suscettibilità dei nematodi e sulle raccomandazioni relative a come limitare la selezione successiva per la resistenza agli antelmintici. Se sussiste un rischio di re-infestazione occorre ottenere il parere di un veterinario rispetto alla necessità e alla frequenza di somministrazione ripetuta. Per ottenere i migliori risultati, il prodotto deve far parte di un programma per controllare i parassiti sia interni che esterni dei bovini in base all'epidemiologia di tali parassiti.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: solo per uso esterno. Per un uso efficace, il prodotto non deve essere applicato alle aree della zona posteriore sporche di fango o letame. Il prodotto deve essere applicato solo su pelle sana. Per evitare reazioni avverse dovute alla morte di larve di estridi nell'esofago o nella colonna vertebrale, si consiglia di somministrare il prodotto dopo la fine dell'attività dei parassiti e prima che le larve raggiungano i propri siti di riposo nel corpo; consultare un veterinario per conoscere il periodo di trattamento adeguato.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa