Enrobactin 25 mg/ml 1 flacone da 10 ml conc. per soluz. per conigli, roditori, ucelli ornamentali e rettili

Ultimo aggiornamento: 24 gennaio 2018
Prodotti veterinari - Scheda Enrobactin

Enrobactin 25 mg/ml 1 flacone da 10 ml conc. per soluz. per conigli, roditori, ucelli ornamentali e rettili




AZIENDA

Le Vet Beheer B.V.

MARCHIO

Enrobactin

CONFEZIONE

25 mg/ml 1 flacone da 10 ml conc. per soluz. per conigli, roditori, ucelli ornamentali e rettili

PRINCIPIO ATTIVO
enrofloxacina

FORMA FARMACEUTICA
concentrato

GRUPPO TERAPEUTICO
Antibiotici

RICETTA
ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
18,00 €


INDICAZIONI

A cosa serve Enrobactin 25 mg/ml 1 flacone da 10 ml conc. per soluz. per conigli, roditori, ucelli ornamentali e rettili

conigli da compagnia: trattamento delle infezioni degli apparati digerente e respiratorio causate da ceppi di Escherichia coli, Pasteurella multocida e Staphylococcus spp. sensibili all'enrofloxacina. Trattamento delle infezioni cutanee e delle infezioni delle ferite causate da ceppi di Staphylococcus aureus sensibili all'enrofloxacina.
Roditori, rettili e uccelli ornamentali: trattamento delle infezioni degli apparati digerente e respiratorio quando l'esperienza clinica, confermata se possibile, dai test di sensibilità dell'agente eziologico, indica che l'enrofloxacina è il medicinale di scelta.

MODO D'USO

Come si usa Enrobactin 25 mg/ml 1 flacone da 10 ml conc. per soluz. per conigli, roditori, ucelli ornamentali e rettili

somministrare tramite alimentazione orale forzata. Non somministrare mai il prodotto non diluito. A causa delle differenze fisiologiche e farmacocinetiche (il farmaco viene trasformato nell'organismo) tra le molte specie di destinazione, le dosi riportate in basso sono solamente a scopo orientativo. A seconda della specie e dell'infezione da trattare possono essere opportune dosi alternative, stabilite con un approccio basato sull'evidenza. Tuttavia, qualsiasi modifica al regime posologico deve basarsi su una valutazione del rapporto rischio-beneficio del veterinario responsabile, perchè la sicurezza a dosi superiori non è stata studiata. Per evitare l'inalazione del medicinale, occorre usare cautela durante il contenimento dell'animale e la somministrazione del prodotto.
Roditori e conigli da compagnia: 5 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo (0,2 ml per kg di peso corporeo) due volte al giorno, per 7 giorni.
Rettili: 5 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo (0,2 ml per kg di peso corporeo) a intervalli di 24-48 ore, dopo 6 giorni. I rettili sono ectotermi (animali a sangue freddo) e dipendono da fonti di calore esterne per il mantenimento della temperatura corporea a un livello ottimale per una corretta funzione di tutti gli apparati dell'organismo. La temperatura ha effetti importanti sul metabolismo (trasformazione) dei farmaci e sull'attivitàà del sistema immunitario. Pertanto, il veterinario deve conoscere le condizioni di temperatura necessarie per la specie di rettili in questione e lo stato di idratazione del singolo animale. Inoltre, esistono ampie differenze nella farmacocinetica dell'enrofloxacina (il principio attivo) tra specie diffrenti, il che è a sua volta influenzerà la decisione sulla posologia corretta del prodotto. Pertanto, le raccomandazioni qui riportate possono essere utilizzate solamente come base per una determinazione individuale della dose.
Uccelli ornamentali: 10 mg di enrofloxacina per kg di peso corporeo (0,4 mg per kg di peso corporeo) due volte al giorno, per 7 giorni.






Cerca nel sito


Cerca in

ARTICOLI     FARMACI     ESPERTO



Calcolo del peso ideale


Potrebbe interessarti
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Malattie infettive
19 agosto 2018
Libri e pubblicazioni
Il soggiorno marino in spiagge tropicali
Morsi di zecca, come comportarsi
Malattie infettive
17 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Morsi di zecca, come comportarsi
Mal d’aria condizionata: come difendersi
Apparato respiratorio
06 agosto 2018
Notizie e aggiornamenti
Mal d’aria condizionata: come difendersi