Entericolix emulsione iniettabile 1flacone da 50 ml (25 dosi) per suini

04 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Entericolix

Entericolix emulsione iniettabile 1flacone da 50 ml (25 dosi) per suini



TITOLARE:

CZ Veterinaria S.A.

MARCHIO

Entericolix

CONFEZIONE

emulsione iniettabile 1flacone da 50 ml (25 dosi) per suini

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

PRINCIPIO ATTIVO
vaccino colibacillosi neonatale del suino inattivato

GRUPPO TERAPEUTICO
Vaccini

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
106,00 €

INDICAZIONI

A cosa serve Entericolix emulsione iniettabile 1flacone da 50 ml (25 dosi) per suini

vaccinazione di scrofe e scrofette per l'immunizzazione passiva dei suinetti contro la colibacillosi causata da ceppi di E. coli enteropatogeni ed enterotossigeni che esprimono le adesine F4ac, F5, F6, F18ac e F41, contro la malattia degli edemi causata dai ceppi di E. coli che esprime l'adesina F18ab e contro l'enterite necrotica causata da C. perfringens tipo C, come segue:
Suinetti lattonzoli: il vaccino riduce la mortalità e i segni clinici (diarrea grave) dovuti a colibacillosi. Il vaccino riduce la mortalità e i segni clinici dovuti a enterite necrotica causata da C. perfringens tipo C.
Suinetti svezzati: il vaccino riduce la mortalità e i segni clinici dovuti alla malattia degli edemi. Il vaccino riduce i segni clinici (diarrea grave) di colibacillosi. Il vaccino riduce i segni clinici di enterite cronica dovuta a C. perfringens tipo C.
Durata dell'immunità: 21 giorni per infezioni causate da F4ac, F18ac (colibacillosi) e Clostridium perfringens tipo C (enterite necrotica).
21 giorni per anticorpi contro F5, F6 e F41; tuttavia l'efficacia protettiva dei livelli di anticorpi non è stata stabilita.
28 giorni per infezioni causate da F18ab (malattia degli edemi).

MODO D'USO

Come si usa Entericolix emulsione iniettabile 1flacone da 50 ml (25 dosi) per suini

via intramuscolare profonda. Dosi: scrofe e scrofette: 2 ml.
Programma di vaccinazione: Scrofe gravide: il ciclo iniziale consiste di due dosi. Somministrare una dose 7 settimane prima del parto, seguita da una seconda dose 4 settimane prima del parto. Rivaccinare con una dose singola 4 settimane prima del parto nei periodi di gestazione successivi. Prima dell'uso, lasciare che il vaccino raggiunga la temperatura ambiente e agitare il flacone energicamente. Inoculare la dose corrispondente mediante iniezione intramuscolare profonda nei muscoli del collo. È molto importante utilizzare aghi di lunghezza adeguata, in base al peso dell'animale. Si raccomanda di somministrare la seconda dose preferibilmente sull'altro lato. Agitare energicamente prima dell'uso e a intervalli durante l'uso. Evitare l'introduzione di contaminazione durante l'uso.

AVVERTENZE

Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: Non pertinente.
Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra il medicinale veterinario agli animali:
Per l'operatore: Questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione/auto-inoculazione accidentale può determinare intenso dolore e tumefazione, soprattutto se inoculato in un'articolazione o in un dito e, in rari casi, può provocare la perdita del dito colpito se non si ricorre immediatamente alle cure mediche. In caso di auto-inoculazione accidentale, anche di piccole quantità, di questo medicinale veterinario, rivolgersi immediatamente ad un medico e mostrargli il foglietto illustrativo. Se il dolore persiste per più di 12 ore dopo l'esame medico, rivolgersi nuovamente al medico.
Per il medico: Questo medicinale veterinario contiene olio minerale. L'inoculazione accidentale di questo medicinale veterinario, anche se in piccole quantità, può determinare evidente tumefazione che potrebbe, per esempio, evolvere in necrosi ischemica e perfino perdita di un dito. Si richiede una IMMEDIATA ed esperta valutazione di tipo chirurgico e potrebbe essere necessaria una tempestiva incisione e drenaggio del sito di inoculo, soprattutto se c'è interessamento dei tessuti molli del dito o dei tendini.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa