Flogend iniett. 1 flacone 50 ml

01 dicembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Flogend

Flogend iniett. 1 flacone 50 ml



TITOLARE:

Intervet Productions S.r.l.

MARCHIO

Flogend

CONFEZIONE

iniett. 1 flacone 50 ml

FORMA FARMACEUTICA
fiala iniettabile

ALTRE CONFEZIONI DI FLOGEND DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
flunixina sale di meglumina

GRUPPO TERAPEUTICO
Agenti antinfiammatori

RICETTA
ricetta medica in triplice copia non ripetibile

SCADENZA
24 mesi

PREZZO
46,48 €

INDICAZIONI

A cosa serve Flogend iniett. 1 flacone 50 ml

bovini: terapia sintomatica delle affezioni a carattere algico-flogistico febbrili di varia natura; suini: trattamento coadiuvante nella terapia della sindrome M.M.A. (mastite, metrite, agalassia) della scrofa; trattamento dello shock endotossico e delle forme endotossico e delle forme idiopatiche di ipertermia nei suinetti; cavalli: terapia sintomatica delle affezioni muscolo-scheletriche e dei dolori viscerali, associati a colica.

MODO D'USO

Come si usa Flogend iniett. 1 flacone 50 ml

bovini: 2 ml/45 kg di p.v. (pari a 2,2 mg di flunixina/kg p.v.)/die per via endovenosa. La somministrazione va praticata, 1 volta al giorno, per non più di 3 giorni consecutivi; suini: 2 ml/45 Kg di p.v. (pari a 2,2 mg di flunixina/Kg p.v./die), per via intramuscolare. La somministrazione va praticata 1 volta al giorno, per non più di 3 giorni consecutivi; cavalli: 1 ml/45 kg di p.v. (pari a 1,1 mg di flunixina/kg p.v.)/die, per via endovenosa (preferibilmente) o intramuscolare; la somministrazione va praticata, 1 volta al giorno, per non più di 5 giorni consecutivi. Nei casi di colica, la somministrazione, da praticarsi per via endovenosa, può essere ripetuta per 1-2 volte: in caso di mancata remissione della sintomatologia algica, la causa della colica dovrebbe essere ricercata ed opportunamente trattata.

AVVERTENZE

non somministrare per via endoarteriosa. L'utilizzo in qualsiasi animale sotto le 6 settimane di età o in animali anziani può implicare un rischio aggiuntivo. Gli animali inavvertitamente inoculati per tale via possono mostrare diversi sintomi quali: atassia, incordinazione, iperventilazione, e debolezza muscolare; questi sintomi sono comunque transitori e scompaiono nel giro di pochi minuti. Il prodotto non dovrebbe essere utilizzato nel trattamento delle affezioni muscolo-scheletriche croniche. Occorre determinare e trattare con adeguata terapia concomitante la causa di fondo delle condizioni infiammatorie o della colica.
Precauzioni speciali per l' impiego negli animali: non miscelare il prodotto con altri farmaci prima dell'inoculazione. Non superare i dosaggi né il numero di trattamenti indicati. Durante la somministrazione del prodotto seguire le normali prassi igieniche, al fine di evitare di praticare l'iniezione in zone della cute non adeguatamente pulite. L'utilizzo in qualsiasi animale sotto le 6 settimane di età o in animali anziani può implicare un rischio aggiuntivo. E' preferibile non somministrare farmaci antinfiammatori steroidei che inibiscono la sintesi delle prostaglandine ad animali sottoposti ad anestesia totale, fino a completa ripresa. Usare con cautela nei Pony poiché possono essere più sensibili agli effetti secondari causati dai FANS. Poiché il flunixin, per la sua attività antinfiammatoria, può ridurre le manifestazioni cliniche può essere mascherata una eventuale resistenza ad una terapia antibiotica attuata. Nella somministrazione a cavalli impegnati in competizioni sportive osservare le disposizioni relative al doping.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa