Formevet Tavolette Adesive 2 tavolette adesive (28x19 cm cad.) in conf. termoretraibile

25 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Formevet Tavolette Adesive

Formevet Tavolette Adesive 2 tavolette adesive (28x19 cm cad.) in conf. termoretraibile



TITOLARE:

Formevet S.r.l.

MARCHIO

Formevet Tavolette Adesive

CONFEZIONE

2 tavolette adesive (28x19 cm cad.) in conf. termoretraibile

PREZZO
6,35 €

INDICAZIONI

A cosa serve Formevet Tavolette Adesive 2 tavolette adesive (28x19 cm cad.) in conf. termoretraibile

ideali per la cattura di ratti e di topi. Le tavolette adesive Formevet sono adatte anche alla cattura di insetti striscianti quali scarafaggi, ragni, scorpioni, ecc. Non contengono veleno. Alta adesività. Pronte all'uso.

MODO D'USO

Come si usa Formevet Tavolette Adesive 2 tavolette adesive (28x19 cm cad.) in conf. termoretraibile

aprire la confezione e posizionare le tavolette con il lato colloso rivolto verso l'alto in prossimità di pareti, porte, fessure, dietro i mobili, sotto i lavandini, nei solai/soffitte, nei sottotetti, in cantine e garages, in prossimità di canaline e quadri elettrici e in corrispondenza dei luoghi di passaggio di topi e ratti, sia in ambiente esterno che interno. I percorsi sono facilmente individuabili per la presenza di feci e tracce. Se dopo qualche giorno non si ottengono delle catture, e si è certi della presenza degli infestanti, spostare Formevet Tavolette Adesive in altri luoghi. Per aumentare le probabilità di cattura una sostanza adescante (es. formaggio, pane, burro, ecc.) può essere posizionata al centro delle tavolette. Le tavolette possono essere usate singolarmente ma in caso di forte infestazione possono essere collocate di seguito, oppure ad una distanza di 5-10 metri l'una dall'altra. Formevet Tavolette Adesive sono stabili nel tempo e conservano il proprio potere collante ad alte così come a basse temperature in funzione delle caratteristiche di umidità e polverosità dell'ambiente. Si consiglia l'uso di Formevet Tavolette Adesive in tutti i luoghi ove non si desidera, oppure sia sconsigliato l'uso di esche avvelenate in ambienti sia domestici che civili (es. abitazioni, scuole, reparti produttivi, depositi, magazzini, officine, edifici agricoli, ecc.). Per evitare eventuali imbrattamenti, si consiglia di porre sotto la tavoletta un foglio di giornale. Per rimuovere la colla che accidentalmente avesse imbrattato le superfici si consiglia l'utilizzo di paraffina liquida, risciacquando poi con acqua fredda e detergente.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/02/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa