Frontline Spot On Cani 4 pipette Cani piccoli 2-10 kg

24 novembre 2020
Prodotti veterinari - Scheda Frontline Spot On Cani

Frontline Spot On Cani 4 pipette Cani piccoli 2-10 kg



TITOLARE:

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.

MARCHIO

Frontline Spot On Cani

CONFEZIONE

4 pipette Cani piccoli 2-10 kg

FORMA FARMACEUTICA
pipette

ALTRE CONFEZIONI DI FRONTLINE SPOT ON CANI DISPONIBILI

PRINCIPIO ATTIVO
fipronil

GRUPPO TERAPEUTICO
Antiparassitari

RICETTA
medicinale non soggetto a prescrizione medica

SCADENZA
36 mesi

PREZZO
26,50 €

INDICAZIONI

A cosa serve Frontline Spot On Cani 4 pipette Cani piccoli 2-10 kg

trattamento e prevenzione delle infestazioni da zecche (Rhipicephalus spp., Dermacentor spp., Ixodes spp.), da pulci (Ctenocephalides spp.) e da pidocchi nei cani adulti e nei cuccioli. Il fipronil esplica rapidamente la sua azione letale sulle zecche, impedendo lo sviluppo del parassita e l'eventuale trasmissione di infezioni di cui la zecca sia vettore. E' attivo contro le principali specie di zecche presenti sul territorio nazionale, tra cui Ixodes ricinus, responsabile della trasmissione della malattia di Lyme al cane, al gatto e all'uomo. Il fipronil agisce sulle pulci uccidendo rapidamente le forme adulte, prevenendo così la deposizione di uova e quindi nuove infestazioni. Grazie all'azione letale sulle pulci adulte, il fipronil contribuisce efficacemente al controllo ed alla risoluzione della Dermatite Allergica da Pulci (DAP) che, nel cane, è provocata dall'azione sensibilizzante esercitata dagli antigeni contenuti nella saliva di tali parassiti. Il fipronil inoltre, con un singolo trattamento, controlla e risolve in modo rapido e definitivo le infestazioni da pidocchi, in particolare quelle provocate da Trichodectes canis, pidocchio masticatore del cane. Il fipronil elimina le pulci entro 24 ore; le zecche e i pidocchi entro 48 ore dall'infestazione.

MODO D'USO

Come si usa Frontline Spot On Cani 4 pipette Cani piccoli 2-10 kg

una pipetta monodose da 0,67 ml per cani di peso da 2 a 10 Kg, corrispondente alla dose minima raccomandata pari a 6,7 mg/kg di fipronil. Un'unica applicazione del prodotto protegge l'animale da nuove infestazioni da zecche, da pulci e da pidocchi, in particolare: - da zecche: fino ad 1 mese dopo il trattamento - da pulci: fino a 3 mesi dopo il trattamento Per una corretta prevenzione ectoparassitaria è consigliabile effettuare trattamenti mensili nei periodi di maggiore stagionalità. Via di somministrazione: uso esterno, per applicazione cutanea diretta.

AVVERTENZE

è importante che il prodotto sia applicato in una zona in cui l'animale non riesca a leccarsi e fare attenzione affinché gli animali non si lecchino l'un l'altro dopo il trattamento. Evitare il contatto con gli occhi dell'animale. In caso di contatto accidentale con gli occhi, lavare immediatamente e abbondantemente con acqua. Non applicare il prodotto su ferite o cute lesa.
Precauzioni: Si consiglia di evitare immersioni in acqua o bagni nei 2 giorni successivi l'applicazione del prodotto e bagni con una frequenza superiore ad una volta alla settimana, poiché non ci sono dati disponibili a dimostrazione di quanto questo interferisca sull'attività del prodotto. Si possono utilizzare shampoo emollienti prima del trattamento, ma, se utilizzati settimanalmente dopo l'applicazione del prodotto, riducono la durata della protezione nei confronti delle pulci a circa 5 settimane. Bagni settimanali con shampoo medicati al 2% di clorexidina non hanno ridotto l'efficacia del prodotto nei confronti delle pulci nel corso di uno studio della durata di 6 settimane. Si consiglia di non permettere ai cani di nuotare in corsi d'acqua nei 2 giorni successivi all'applicazione del prodotto. Qualora il cane sia stato trattato prima dell'esposizione alle zecche, queste saranno eliminate nelle prime 24-48 ore dopo l'attacco, ovvero prima del completamento del pasto, riducendo ma non escludendo il rischio di trasmissione di malattie. Una volta morte, le zecche cadranno dagli animali, eventuali zecche rimanenti potranno essere facilmente rimosse tirandole leggermente. Le pulci presenti sugli animali spesso infestano la cuccia dell'animale, le coperte e le zone in cui l'animale vive, in particolare tappeti, tende e tessuti d'arredamento; questi, in caso di infestazioni massive e all'inizio trattamento antiparassitario, possono essere trattati con un insetticida apposito e regolarmente ripuliti con un aspiratore. Per un controllo ottimale delle infestazioni da pulci è consigliabile trattare tutti gli animali conviventi.



Data ultimo aggiornamento scheda: 03/11/2020

Fonte: CODIFA - L'informatore farmaceutico




Tags:
Ultimi articoli
A spasso con il cane: giocare con la palla
20 settembre 2020
Notizie e aggiornamenti
A spasso con il cane: giocare con la palla
Il cucciolo non è un giocattolo
25 dicembre 2019
Notizie e aggiornamenti
Il cucciolo non è un giocattolo
Seguici su:

Seguici su FacebookSeguici su Youtube
Farmacista33Doctor33Odontoiatria33Codifa